Jennifer Lawrence: "Jonah Hill ha improvvisato insulti sorprendenti sul set di Don't Look Up"

'Ci abbiamo provato tutti, ma nessuno è stato bravo come Jonah Hill', ha detto Jennifer Lawrence a proposito delle battute improvvisate dal cast di Don't Look Up durante le riprese.

NOTIZIA di 17/11/2021

Jennifer Lawrence, durante un'intervista recente relativa a Don't Look Up, ha rivelato di aver adorato ogni insulto improvvisato da Jonah Hill sul set del nuovo film targato Netflix. Nella pellicola Hill interpreta il figlio e capo dello staff del presidente degli Stati Uniti, interpretato da Meryl Streep.

"È il peggiore", ha dichiarato la Lawrence a proposito del personaggio di Jonah, aggiungendo che è stato "davvero difficile filmare con Hill e non rovinare una ripresa dopo l'altra. Una volta abbiamo passato un'intera giornata a provare e a migliorare i suoi insulti improvvisati nei miei confronti."

"È stato fantastico. Lui e Meryl sono gli unici che possono farla franca con quel tipo d'improvvisazione", ha continuato la vincitrice dell'Oscar, aggiungendo: "Jonah è un vero e proprio maestro della commedia. Ci abbiamo provato tutti, ci siamo lasciati andare sul set, ma nessuno è stato bravo come lui."

In un comunicato stampa, Leonardo DiCaprio ha parlato di com'è stato lavorare di nuovo con Jonah Hill, dopo aver recitato con lui in Wolf of Wall Street nel 2013: "Non recitavo con Meryl da quando avevo 18 anni e assistere alla sua maestria come attrice è stato un vero dono. E poi metterla nella stessa stanza con Jonah Hill, che a mio modo di vedere è uno dei più grandi attori di improvvisazione al mondo, è stato stimolante. È stato fantastico ritrovarsi con entrambi".