Jennifer Lawrence sul furto delle sue foto di nudo: "Il mio trauma esisterà per sempre"

Jennifer Lawrence è tornata a parlare dello scandalo della diffusione online illegale delle sue foto di nudo e dello scandalo legato ai crimini di Harvey Weinstein.

NOTIZIA di 22/11/2021

Jennifer Lawrence è tornata a parlare dello scandalo delle foto private che erano state pubblicate online senza il suo consenso online dopo essere state rubate dal suo account iCloud.
La star, intervistata da Vanity Fair, ha infatti ribadito che quanto subito è stato un trauma che ha ancora delle conseguenze sulla sua vita.

Durante la promozione del film Don't Look Up, Jennifer Lawrence ha dichiarato: "Chiunque può vedere il mio corpo nudo senza il mio consenso, in ogni momento della giornata. Qualcuno in Francia le ha recentemente pubblicate".
L'attrice premio Oscar ha quindi sottolineato: "Il mio trauma esisterà per sempre".

Jennifer ha inoltre parlato di un altro scandalo che l'ha sfiorata da vicino: i crimini compiuti da Harvey Weinstein: "Le sue vittime erano donne che credevano l'avrebbe aiutate. Fortunatamente, quando mi sono imbattuta in Harvey nella mia carriera stavo per vincere un Oscar. Stavo per recitare in Hunger Games, quindi ho evitato quella situazione specifica. Ovviamente sono una donna che lavora in quel campo professionale, non è che ho trascorso la mia intera carriera avendo a che fare solo con uomini che si sono comportati in modo appropriato. Ma sì, è l'esempio perfetto della situazione in cui ottenere potere rapidamente mi ha portata".