James Cameron: "Zack Snyder, Robert Rodriguez e Tim Miller sono le mie fonti di ispirazione"

A fianco di nomi prestigiosi come Ridley Scott, Cameron sembra essere stato colpito da alcuni autori più giovani e insospettabili.

James Cameron è una delle voci più influenti del panorama cinematografico attuale. Il regista è attualmente impegnato nella preparazione dei preannunciati sequel di Avatar, ma non rinuncia a dire la sua su quello che accade nell'industria.

Riflettendo sull'origine della creatività e sul cinema di cui si nutre attualmente, il regista ha tributato un riconoscimento a grandi maestri, ma anche a nomi insospettabili. "Se penso ai registi che continuano a ispirarmi non posso non citare Ridley Scott. Andrei a vedere ogni suo film, anche quelli meno riusciti per me sono grandiosi. Per il senso della regia, lo sguardo e l'attenzione alla posizione della macchina da presa, Zack Snyder e Robert Rodriguez, due ragazzi che hanno saputo creare il loro linguaggio cinematografico. Un mio amico, un esperto di effetti speciali, ha diretto Deadpool e sono andato a vedere il film. E guardando la sequenza d'apertura ho pensato 'Dannazione, non ci aveva mai pensato nessuno. Fare una falsa sequenza di titoli!' Quanto è geniale?".

Continua a seguirci su Facebook, Twitter, Instagram, Youtube, Google+ e Telegram per aggiornamenti, notizie, e curiosità su film e serie TV!

James Cameron: "Zack Snyder, Robert Rodriguez e...
Cinecittà World
Cinecittà World

Mostra i vecchi commenti

Titanic: James Cameron difende il finale del film
Avatar: James Cameron inizierà le riprese dei sequel in agosto