Il Trono di Spade e il giallo della tazza sul set: Emilia Clarke ha trovato un nuovo sospetto

Emilia Clarke continua a difendere la sua innocenza nel caso ancora irrisolto della tazza di caffè sul set dell'ottava stagione di Game of Thrones, e punta il dito contro...

NOTIZIA di 13/06/2021

Vi ricordate la famosa tazza di (non) Starbucks apparsa in un episodio dell'ottava stagione de Il trono di spade? A distanza di anni ormai non si è ancora trovato un colpevole, ma Emilia Clarke continua a professare la sua innocenza, e anzi, sembra aver tirato fuori un nuovo sospetto.

Il Trono Di Spade 8X05 Iczsy61
Il Trono di Spade 8: Emilia Clarke nel quinto episodio, The Bells

Il #CoffeCupGate - come è stata rinominata l'apparizione della anacronistica tazza di caffé a Grande Inverno nell'episodio "The Last of he Starks" - non ha ancora trovato una risoluzione, e l'attrice Emilia Clarke, la prima ad essere stata etichettata come "colpevole" visto il posizionamento dell'oggetto in scena, ha continuato e continua ad affermare di non essere stata lei a lasciarlo lì.

E per quanto si sia scherzato al riguardo, ipotizzando sui possibili responsabili della buffa anacronia, la Clarke non l'ha ancora superata, e in una recente intervista di Texting With riportata anche da via Entertainment Weekly, la ragazza ha avuto qualcosa da dire in merito quando le è stato chiesto quale è la sua bevanda mattutina preferita: "Non è Starbucks, spoiler! Ok, lo ripeto ancora una volta quella tazza non era la mia. Sto guardando te, Dan Weiss!".

Sarà stato davvero uno dei creatori dello show a lasciare lì la famosa tazza? Probabilmente, arrivati a questo punto, non lo scopriremo mai. Chissà se Rian Johnson potrà farci un terzo film di Knives Out al riguardo, perché ormai è diventato un vero e proprio whodunnit degno di Benoit Blanc.