Il cinema da leggere firmato dalla redazione di Movieplayer.it, il regalo last minute perfetto!

Il Trono di Spade 8: cosa disse Nikolaj Coster-Waldau a Gwendoline Christie per farla piangere

Durante le riprese del quarto episodio de Il Trono di Spade 8, una battuta fuori campo di Nikolaj Coster-Waldau fece scoppiare in lacrime Gwendoline Christie: scopriamo quale.

NOTIZIA di 16/11/2020

Il Trono di Spade 8 ha avuto i suoi alti e bassi, e sono state molte le critiche da parte dei fan e dei membri stessi del cast dello show. Ma c'è una battuta di Nikolaj Coster-Waldau relativa a una scena del quarto episodio dell'ultima stagione, The Last of the Starks che fece piangere Gwendoline Christie, dando vita a uno dei momenti più discussi.

Nell'episodio in questione, Jamie Lannister (Nikolaj Coster-Waldau) e Brienne di Tarth (Gwendoline Christie), sono protagonisti di una dolorosa separazione dopo aver passato insieme la notte precedente, e aver finalmente realizzato il desiderio di molti shipper della coppia.
Quando Daenerys (Emilia Clarke) rende nota la sua volontà di attaccare Cersei (Lena Headey) ad Approdo del Re, Jamie prende la decisione di lasciare tutto e tutti e andare ad avvisare la sorella.

Brienne cercherà però di fermarlo, ma senza risultati: "Pensi che io sia un brav'uomo. Ma io ho spinto giù dalla finestra un bambino, rimasto paralizzato a vita... Per Cersei. Ho strangolato mio cugino con le mie stesse mani... Solo per tornare da Cersei. Avrei ucciso ogni uomo, donna e bambino a Delta delle Acque... Per Cersei. Lei è piena d'odio, e così sono io" le dice Jamie, prima di salire in sella al cavallo e andarsene via.
Lo struggente risultato è una Brienne in lacrime, ma sapevate che a far piangere in quel modo l'attrice è stata una battuta fuori campo di Coster-Waldau?

"Quando stavamo girando la scena con Gwendoline, ho chiesto a Nikolaj di dirle off-camera, una volta terminato il dialogo 'Non ti amo più'" ha rivelato il regista dell'episodio David Nutter ai microfoni di Collider, dopo la messa in onda originale "Brienne è una persona molto sensibile, come anche Gwendoline. E quello era praticamente ciò che [Jamie] le stesse dicendo, anche se non direttamente. E quando Nikolaj le ha detto quelle parole, lei non è riuscita a trattenere le lacrime, e quella è stata la reazione che abbiamo filmato".

In molti hanno criticato un tale sviluppo, ma l'attrice ha difeso la sceneggiatura, spiegando come il suo personaggio, a quel punto, fosse stato "ferito in ogni modo possibile".

L'ottava e ultima stagione de Il Trono di spade continuerà ad essere trasmessa su Rai 4 ogni lunedì alle 21.20.