Il futuro siamo noi, clip esclusiva del film di Gilles de Maistre

Il futuro siamo noi racconta le storie di bambini coraggiosi e forti provenienti da tutto il mondo: ecco in esclusiva una clip del film che giovedì 13 maggio arriva nelle sale italiane

NOTIZIA di 10/05/2021

Il futuro siamo noi, il film di cui vi presentiamo una video clip in esclusiva, è stato presentato come evento speciale Alice nella Città - Festa del Cinema di Roma 2020. Il film, che racconta le storie di bambini coraggiosi e forti provenienti da tutto il mondo, arriverà nelle sale italiane il 13 maggio con il patrocinio di UNICEF e UNESCO.

Nella video clip che potete vedere sopra facciamo conoscenza con Khloe, una bambina di 11 anni che aiuta gli indigenti a Los Angeles. "Qualsiasi cosa serve a me serve anche a loro e glielo porto - spiega la ragazza - come prodotti base per l'igiene personale. Penso che questo restituisca dignità".

Come racconta la sinossi ufficiale del film, i protagonisti della pellicola vengono da tutto il mondo, sono bambini che combattono per difendere i propri ideali. I loro nomi sono José, Arthur, Aissatou, Heena, Peter, Kevin e Jocelyn. Non si sono mai sentiti troppo giovani, troppo deboli o troppo isolati per opporsi alle ingiustizie e alle violenze. Al contrario, grazie alla loro forza di carattere e al loro coraggio, hanno cambiato le cose introducendo questi dibattiti a un numero sempre maggiore di bambini. Sfruttamento di esseri umani, lavoro minorile, matrimoni forzati, distruzione ambientale, povertà estrema... Sono coinvolti su tutti i fronti. Per quanto piccoli, si sono resi conto molto presto delle disuguaglianze e delle disfunzioni, sia perché le soffrivano loro stessi sia perché ne erano testimoni. Come ad esempio José Adolfo, che a sette anni ha creato una banca cooperativa in modo da permettere ai bambini del suo quartiere di guadagnare dei soldi grazie alla raccolta di rifiuti riciclabili. Dall'India al Perù, dalla Bolivia alla Guinea passando per la Francia e gli Stati Uniti, questo documentario si propone di incontrare questi bambini che hanno trovato la forza di combattere le loro battaglie per un futuro migliore.

Il futuro siamo noi è diretto da Gilles de Maistre e il regista francese ha spiegato che l'idea del film è nata molti anni fa: "Sono più di 30 anni che giro il mondo per raccontarlo e niente mi ha mai sconvolto e impressionato tanto come i bambini. Ho filmato bambini soldato, bambini schiavi, bambini in prigione, bambini per strada e - all'apice dell'orrore per me - i bambini che muoiono di fame. Quanti bambini distrutti, maltrattati, rovinati, rubati. Li ho filmati perché volevo denunciare questi abusi e queste violenze. Ci credevo. Volevo che la gente si rendesse conto e si ribellasse contro tutto questo. Il compito era così grande, e la ricerca senza fine! Le mie immagini scioccavano, sconvolgevano, provocavano emozioni e dolori. Fondamentalmente, il mio lavoro non ha mai realmente cambiato il mondo".

La pellicola, distribuita da Officine UBU, è stata presentata come evento speciale Alice nella Città - Festa del Cinema di Roma 2020. Il futuro siamo noi arriverà nelle nostre sale il prossimo 13 maggio con il patrocinio di UNICEF e UNESCO.