I Guardiani della Galassia: la foto della patata che somiglia a Groot spiazza James Gunn

Il regista di Guardiani della Galassia, James Gunn ha condiviso una foto di Potato Groot, rivisitazione 'patatosa' del celebre personaggio presente nel franchise.

NOTIZIA di 19/04/2021

Oggi Groot è andato in tendenza su Twitter a causa di una foto, postata da un utente e rilanciata da James Gunn, che mostra l'incredibile somiglianza tra una patata e il personaggio del franchise di Guardiani della Galassia. La patata in questione è stata soprannominata...Potato Groot!

I fan di tutto il mondo hanno dimostrato il loro affetto nei confronti di Groot del franchise di Guardiani della Galassia mandando in tendenza una foto che ritrae la straordinaria somiglianza tra una patata e la radice doppiata da Vin Diesel. La foto in questione è stata condivisa inizialmente da un utente, che ha scritto: "Non posso essere l'unico a vedere Groot" e rilanciata da James Gunn, che ha detto: "Ehi amico, cosa hai fatto a Baby Groot?". Per l'occasione, Comic Book ha ribattezzato il personaggio...Potato Groot!

In occasione di una recente intervista a proposito di Groot adulto, James Gunn ha raccontato: "I fan farebbero meglio a non attendere il ritorno di Groot adulto. Lui non è più con noi e, a meno che non venga realizzato un prequel, non tornerà in scena". Negli ultimi tempi, Gunn è stato impegnato con la DC in occasione della realizzazione di The Suicide Squad e Peacemaker. Nonostante ciò, il regista ha dichiarato che la sceneggiatura alla base di Guardiani della Galassia Vol. 3 è stata completata. Molto probabilmente, il film sarà distribuito nel 2023.

Uno dei primi a parlare di Guardiani della Galassia Vol. 3 è stato Dave Bautista, che ha raccontato: "Credo si possa dire che le riprese del film inizieranno il prossimo anno. Ho visto dei documenti con i nomi nostri e con quello di James Gunn. Qualcosa è cambiato: l'emergenza sanitaria ha sconvolto gli assetti e le sceneggiature. Per questo motivo, magari, la storia dovrà affrontare nuovi cambiamenti. E poi, ovviamente, Chadwick Boseman è venuto a mancare".