House of Gucci: le prime reazioni al film sono contrastanti, tra lodi e bocciature

Le prime reazioni dei critici al film House of Gucci sono molto contrastanti, tra chi ha amato le interpretazioni e la storia e chi boccia il progetto.

NOTIZIA di 10/11/2021

House of Gucci arriverà nelle sale americane il 24 novembre e online sono state condivise le prime reazioni al nuovo film diretto da Ridley Scott che arriva nelle sale americane nel 2021, dopo The Last Duel.
I commenti pubblicati online dai giornalisti dimostrano che, come era prevedibile, il progetto su Patrizia Reggiani e la famiglia Gucci è destinato a dividere i critici e il pubblico.

La sceneggiatura di House of Gucci è stata scritta da Roberto Bentivegna basandosi sul libro scritto da Sarah Gay Gorden intitolato The House of Gucci: A Sensational Story of Murder, Madness, Glamour, and Greed. Lady Gaga ha il ruolo di Patrizia Reggiani, che ha orchestrato l'omicidio di Maurizio Gucci (Adam Driver). L'interpretazione della popstar non ha convinto in modo unanime: tra chi sostiene che sia "incredibile" e quasi "ipnotico" a chi invece è convinto che la sua performance sia terribile e deludente.

I pareri negativi coinvolgono anche la gestione del cast, la narrazione, che sembra muoversi in troppe direzioni senza concentrarsi su un elemento in particolare e il montaggio che alcuni considerano quasi la prima bozza di un progetto. I critici sono divisi per quanto riguarda il modo in cui le star hanno affrontato il film, da chi pensa che Al Pacino sia l'unico che abbia capito il compito affidatogli a chi invece crede che siano Lady Gaga e Jared Leto i migliori e meritevoli di un Oscar.
L'unico commento su cui tutti sembrano essere d'accordo è che House of Gucci offrirà a lungo molto materiale per realizzare meme e commenti online di ogni tipo.

L'uscita italiana di House of Gucci è fissata per il 16 dicembre.