House of Cards 6: Netflix vuole uccidere il personaggio di Kevin Spacey?

Si tratta di voci non confermate, ma i produttori stanno vagliando ogni ipotesi possibile per portare in scena la sesta stagione migliore possibile, anche quella di eliminare Frank Underwood.

Il portale Variety ha riportato una notizia che si va ad aggiungere a tutte le conseguenze create dalle accuse a carico di Kevin Spacey negli ultimi giorni. L'attore, accusato di molestie sessuali da numerosi testimoni, potrebbe dover dire addio al suo Frank Underwood: secondo la rivista americana, Netflix sta pensando di far uscire di scena all'improvviso - probabilmente con un omicidio - il personaggio protagonista della serie House of Cards, lasciando così strada a Robin Wright come vera leader delle ultime attese puntate.

I produttori della serie sono preoccupati delle conseguenze dei diversi capi di accusa che sono caduti sopra a Spacey e stanno vagliando tutte le ipotesi per portare sugli schermi un prodotto di alto livello ma il meno rischioso possibile, visti i contratti blindati che di solito vengono offerti ai protagonisti di prestigio. L'idea pare abbia preso piede dopo il tweet di Jessica Chastain di qualche ora fa, dove l'attrice proponeva di far diventare proprio Claire Underwood la protagonista dello show.

Continua a seguirci su Facebook, Twitter, Instagram, Youtube, Google+ e Telegram per aggiornamenti, notizie, e curiosità su film e serie TV!

House of Cards 6: Netflix vuole uccidere il...
Cinecittà World
Cinecittà World

Mostra i vecchi commenti

Kevin Spacey, nuove pesanti accuse anonime: "E' un pedofilo"
House of Cards: paura sul set a causa di un killer in fuga