Hellboy: Rise of the Blood Queen

2018, Azione

Hellboy, David Harbour: "Il reboot non sarà una storia delle origini"

Le avventure del demone rosso prenderanno il via in medias res.

Sono molti i reboot che decidono di riprendere in mano la storia del personaggio al centro del franchise fin dalle origini ripartendo da capo per creare una nuova continuità. A quanto pare non sarà questo il caso del nuovo Hellboy.

David Harbour, che ha preso il posto di Ron Perlman nei panni del Diavolo Rosso, ha parlato del progetto che lo vede coinvolto facendo chiarezza sul plot.

"Ci saranno dei riferimenti alle sue origini, ma non sarà una storia delle origini. Il film prenderà il via nel pieno dell'azione. In un certo senso sarà come una specie di Indiana Jones. Il film inizia con lui che ruba l'idolo, ma poi lo rivedi all'università e capisci che è un archeologo, ma prima hai visto solo un tizio che ruba statuette, combatte contro i Nazisti e vuole impossessarsi dell'Arca dell'Alleanza. Ma non lo vedi mai da ragazzino, non sai come è diventato Indiana Jones, accetti il fatto compiuto. Così come accetti che c'è un mezzo demone che se ne va in giro nel mondo e diventa un investigatore del paranormale che risolve crimini e al tempo stesso sbriga le proprie faccende personali."

Hellboy: Rise of the Blood Queen - Un'immagine promozionale del film

Continua a seguirci su Facebook, Twitter, Instagram, Youtube, Google+ e Telegram per aggiornamenti, notizie, e curiosità su film e serie TV!

Hellboy, David Harbour: "Il reboot non sarà una...
Cinecittà World
Cinecittà World

Mostra i vecchi commenti

Hellboy: Ron Perlman svela di cosa avrebbe parlato il terzo film del franchise
Guillermo Del Toro sull'addio a Hellboy: "La delusione non va mai via del tutto"