Helen Mirren criticata dall'attrice ebrea Maureen Lipman per il suo ruolo di Golda Meir

Helen Mirren è stata criticata dall'attrice ebrea Maureen Lipman per aver accettato di interpretare il primo ministro israeliano Golda Meir.

NOTIZIA di 05/01/2022

Dame Helen Mirren è stata aspramente criticata dopo essere stata scelta, nonostante non sia ebrea, per interpretare l'ex primo ministro israeliano Golda Meir. L'attrice Maureen Lipman ha detto che Dame Helen non avrebbe dovuto accettare di recitare nel film, aggiungendo di aver provato un forte disagio durante la fase di casting della pellicola.

Un'immagine pubblicitaria del film Golda, in cui Dame Helen interpreta la signora Meir durante la guerra dello Yom Kippur nel 1973, mostra l'attrice britannica con indosso una serie di protesi facciali al fine di assomigliare di più alla celebre politica israeliana.

Maureen, intervistata dal Jewish Chronicle, ha rivelato: "L'ebraicità del personaggio è così importante. Sono sicura che lei sarà meravigliosa, ma non sarebbe mai stato permesso a Ben Kingsley di interpretare Nelson Mandela. Non potevi nemmeno provarci." La signora Meir è stata il quarto primo ministro di Israele e ha ricoperto la carica dal 1969 al 1974.

A questo proposito Tamsin Greig, il mese scorso, ha dichiarato al Daily Telegraph che "probabilmente non avrebbe dovuto" interpretare una madre ebrea nella Friday Night Dinner di Channel 4, essendo lei una cristiana praticante nonostante le sue origini ebraiche.