Facebook

Harry Potter: Harry Melling, l'interprete di Dudley, ricorda la sua esperienza sul set

L'attore volto di Dudley, Harry Melling, ha ricordato la sua esperienza sul set durante le riprese dei film di Harry Potter, e di come le cose fossero diverse per lui rispetto al resto del cast.

Harry Potter: Harry Melling, l'interprete di Dudley, ricorda la sua esperienza sul set

Non tutti i membri dei cast di Harry Potter hanno vissuto la stessa esperienza sul set. Il giovane attore che ha prestato il suo volto a Dudley Dursley, Harry Melling, ha infatti ricordato come, durante le riprese, si sia sentito isolato dal resto del cast.

In una recente intervistata riportata da Screen Rant, l'attore che ha indossato i panni di Dudley Dursley nella saga di Harry Potter, ha condiviso alcuni dei momenti vissuti sul set dei film in cui, anche se brevemente, è apparso interpretando il cugino del giovane protagonista.

Sono ormai trascorsi più di 11 anni dall'uscito della prima pellicola, e Harry Melling è tornato con la mente sul set condividendo quei momenti con i fan della saga: "La mia esperienza è stata unica in quanto non ero presente durante l'intera ripresa. Le sequenze terrene sarebbero state un blocco di riprese isolato. Quindi, mi sono tuffato e poi sono tornato a scuola e alla vita normale".

Come personaggio secondario, e che viveva il mondo reale, e non quello magico di Harry, la sua esperienza è stata dunque breve e decisamente diversa rispetto a quello del resto del cast.

E proprio Harry Melling, si è soffermato in una recente intervista sulle critiche lanciate nei confronti della creatrice della saga, JK Rowling.

Nei mesi scorsi, a rilasciare la sua dichiarazione era stato anche Ralph Fiennes il quale aveva espresso tutta la sua indignazione in merito agli attacchi mossi nei confronti della scrittrice dopo la pubblicazione di un saggio sull'identità di genere nel 2020.