Harry Potter, Emma Watson spera venga realizzata un'altra reunion tra 20 anni

Emma Watson è tornata a parlare della reunion di Harry Potter svelando il momento più emozionante e come si mantiene in contatto con gli amici e colleghi.

NOTIZIA di 12/01/2022

Emma Watson ha parlato della reunion di Harry Potter augurandosi di realizzarne un'altra tra 20 anni e parlando di come lei e le altre star della saga mantengono i loro rapporti.
L'attrice ha partecipato all'evento speciale che le ha permesso di confrontarsi sull'esperienza vissuta con le sue co-star Rupert Grint e Daniel Radcliffe.

In un'intervista rilasciata all'edizione britannica di Vogue, la star ha dichiarato: "Daniel e Rupert odiano entrambi WhatsApp e i telefoni in generale. Noi tre cerchiamo di tenerci lontani dai dispositivi elettronici e questo non aiuta per le comunicazioni". Emma Watson ha aggiunto: "Non siamo in una chat di gruppo ma parliamo individualmente. Rupert mi manda delle foto di sua figlia Wednesday, mi fanno impazzire. Io e Dan generalmente proviamo a calmarci quando siamo nervosi. Entrambi cerchiamo di rimanere distanti dai riflettori quindi è bello poter contare sul sostegno degli altri, sapendo che ci sarebbe stata un'altra ondata di attenzione".

L'interprete di Hermione ha poi aggiunto che il momento di Harry Potter 20th Anniversary: Return to Hogwarts più emozionante per lei è stato quello che le ha permesso di parlare con Grint e sottolineare che saranno sempre una famiglia: "Quando Rupert dice le cose è perché ci tiene realmente. Sono stata presa alla sprovvista da come fosse vulnerabile e gentile nel decidere di parlarne così pubblicamente. Lo stesso per Dan, mi ha colpito molto quanto fosse riflessivo nel parlare di quegli anni e di come l'esperienza sia stata diversa per me, essendo una ragazza".

Emma Watson ha quindi ammesso che sarebbe felice di poter realizzare un'altra reunion, forse tra 20 anni.