Harry e Meghan, paura in California: hanno chiamato la polizia nove volte

Meghan Markle e il Principe Harry si sentono insicuri nella loro lussuosa villa in California e per nove volte in nove mesi hanno chiamato la polizia.

NOTIZIA di 09/04/2021

La villa dove vivono Meghan Markle e il principe Harry in California ha dato qualche grattacapo alla coppia che, da quando si è trasferita a Santa Barbara, ha chiamato la polizia ben 9 volte in 9 mesi.

I Principi Harry e William sul set di Star Wars: ep. VIII
I Principi Harry e William sul set di Star Wars: ep. VIII

Meghan Markle ed Harry hanno deciso di lasciare i fasti di Buckingham Palace e si sono trasferiti in California, qui la coppia si è liberata delle pressioni familiari e mediatiche ma non ha trovato la tranquillità tanto desiderata: infatti sono stati costretti a chiamare la polizia ben 9 volte in 9 mesi.

I dati, forniti in base alla legge sulla libertà d'informazione che vige negli Stati Uniti, sono stati diffusi dopo l'intervista shock di Meghan Markle a Oprah Winfrey, in cui l'ex attrice ha accusato la Corte inglese di razzismo. L'ex coppia reale oggi vive in California, per l'esattezza a Montecito, Santa Barbara, nella villa di un amico valutata 11 milioni di dollari. Qui si sono trasferiti nel luglio del 2020, dopo la parenesi canadese.

L'ufficio dello sceriffo della contea di Santa Barbara ha fatto sapere che i suoi uomini sono intervenuti nella villa dove risiedono gli ex reali per vari motivi tra cui: attivazioni di allarmi, reati contro la proprietà e richieste telefoniche. Nel solo mese di luglio 2020, ossia il primo mese in cui la coppia si era trasferita a Santa Barbara, la polizia è stata chiamata per ben quattro volte. Il 24 dicembre 2020 gli agenti della contea di Santa Barbara sono intervenuti ed hanno arrestato Nickolas Brooks per violazione di domicilio. Il sistema di allarme della villa, collegato alla polizia, è scattato 5 volte, l'ultima è stata lo scorso 16 febbraio alle 2.21 di notte.

Meghan Markle in una scena dell'episodio A New Day in the Old Town di Fringe
Meghan Markle in una scena dell'episodio A New Day in the Old Town di Fringe

Durante l'intervista a Oprah Winfrey Meghan Markle aveva affermato che, nonostante le sue richieste, gli agenti finanziati dai contribuenti inglesi che proteggevano lei ed Harry erano stati richiamati in patria. Una misura che la Corona ha ritenuto necessaria dopo la rinuncia della coppia al titolo di altezze reali. La mancanza della protezione personale ha infastidito anche il principe Harry che ha affermato: "è stato uno choc per me - ha dichiarato - la loro giustificazione è il cambiamento di status ma il rischio e la minaccia non sono cambiati. Sono nato in questa posizione. Ho ereditato i rischi".