Gwyneth Paltrow, le sue candele alla vagina esplodono e un uomo le fa causa

Un uomo ha fatto causa a Gwyneth Paltrow a causa dell'esplosione di una delle sue famigerate candele all'aroma di vagina: Immediata la risposta di Goop, che ha garantito il rispetto degli standard industriali.

NOTIZIA di 18/05/2021

Un uomo ha fatto causa a Gwyneth Paltrow dopo l'acquisto della sua candela alla vagina e l'esplosione dell'oggetto in questione. Secondo quanto riportato da TMZ, l'uomo, di nome Colby Watson, risiederebbe in Texas e avrebbe affermato di aver acquistato la candela lo scorso gennaio.

Colby Watson ha raccontato di aver acceso la candela alla vagina prodotta da Gwyneth Paltrow per la prima volta lo scorso febbraio. L'uomo avrebbe posizionato l'oggetto nella sua camera da letto lontano da qualsiasi altra cosa e lo avrebbe tenuto acceso per circa 4 ore. A quel punto, la candela avrebbe iniziato a riscaldarsi e a sviluppare fiamme. L'inevitabile risultato finale ha condotto l'oggetto a esplodere. A quel punto la camera da letto dell'incauto texano si sarebbe riempita di fumo.

Gwyneth Paltrow alla cerimonia degli Oscar del 1999
Gwyneth Paltrow alla cerimonia degli Oscar del 1999

Nonostante l'avvertenza sul sito di Goop a tenere la candela accesa per non oltre 2 ore, l'uomo ha definito l'oggetto come estremamente pericoloso e ha chiesto a Gwyneth Paltrow un risarcimento da 5 milioni di dollari. Goop ha risposto alla notizia dichiarando: "Siamo sicuri che questa richiesta di risarcimento sia pretestuosa. Noi continuiamo a garantire la sicurezza degli oggetti prodotti dal brand e ad affermare il rispetto degli standard industriali".

Non si tratta dell'unica esplosione della candela This Smells Like My Vagina. Lo scorso gennaio, infatti, la celebre candela all'aroma di vagina di Gwyneth Paltrow è esplosa e ha quasi raso al suolo l'abitazione di una donna inglese.