Grey's Anatomy, Ellen Pompeo: "La fine della serie? Credo sia necessaria"

La star di Grey's Anatomy, Ellen Pompeo, ha parlato dell'imminente conclusione della serie e della necessità di chiudere con Meredith Grey.

NOTIZIA di 18/12/2021

Meredith Grey è uno dei personaggi più iconici della televisione americana. Qualsiasi cosa, però, giunge alla sua fine. Per questo motivo, Ellen Pompeo ha iniziato a riflettere sulla necessità di chiudere con Grey's Anatomy.

Come riportato da Insider, durante la promozione di Betr Remedies, Ellen Pompeo ha parlato dell'imminente conclusione di Grey's Anatomy e della necessità di chiudere con il personaggio di Meredith Grey. L'attrice non ha ancora idea del modo in cui la serie può terminare ma spera che la risposta a questo interrogativo possa essere raggiunta il primo possibile. Ellen Pompeo ha dichiarato: "Sto provando a convincere tutti quanti della necessità di chiudere con Grey's Anatomy. Mi sembra di essere un'ingenua. Chiedo sempre cos'altro raccontare e tutti mi rispondono: 'Che importa?! Conta solo fare i soldi!'".

Ellen Pompeo nell'episodio 'Owner of a lonely heart' della serie tv Grey's Anatomy
Ellen Pompeo nell'episodio 'Owner of a lonely heart' della serie tv Grey's Anatomy

A quanto pare, Ellen Pompeo sta provando a esplorare nuovi percorsi. Tra questi, uno in modo particolare sembra risentire del legame che la lega a Meredith Grey. Durante l'emergenza sanitaria, infatti, l'attrice ha dato il via a una serie zoom nota come Healing Healthcare, incentrata sul mondo della medicina, sugli stereotipi di genere e sul razzismo endemico. L'obiettivo di questa serie è il seguente: "Fornire alle persone uno spazio in cui poter parlare di questo argomento in modo tale da comprendere meglio il mondo degli operatori sanitari".

Alla base di questa serie vi è la necessità di garantire una corretta situazione sanitaria - e affidabili informazioni su questo mondo - indipendenti dalle variazioni di genere, etnia, posizionamento geografico e stato socioeconomico. Betr Remedies vende farmaci da banco al pubblico e lavora con l'organizzazione non-profit SIRUM, la cui mission è quella di donare farmaci da prescrizione inutilizzati - "perfettamente sicuri e non scaduti" - alle comunità meno servite attraverso farmacie caritatevoli che distribuiscono alle persone bisognose.

Pompeo ha detto a Insider che "non aveva idea di quanti farmaci reali finiscano nelle discariche" fino a quando non ha iniziato a lavorare con Betr Remedies, che ha anche l'obiettivo di ridurre i rifiuti medici lavorando con SIRUM. L'attrice ha raccontato: "Mi è sembrata un'opportunità piuttosto interessante per essere parte di una startup che stava affrontando alcuni problemi reali che abbiamo".

Per quanto riguarda, invece, il podcast Tell Me With Ellen Pompeo, si tratta di una piattaforma che offre storie di voci marginalizzate. L'attrice crede che anche Grey's Anatomy stia iniziando a riflettere sulle disuguaglianze insite nel mondo della sanità. Una storyline della serie che le sembra in linea con la mission di Betr Remedies è quella delle stagioni 15 e 16, quando Meredith commette una frode assicurativa per aiutare una giovane donna senza assicurazione a ricevere le cure per il cancro.

Infine, Ellen Pompeo ha ammesso di non essere "un'esperta di giustizia sociale" ma ha anche raccontato di cerca continuamente di presentare ai suoi figli "esempi di altre persone che sono attive nella lotta per le cose che contano". L'attrice ha dichiarato: "Mi piace far notare quante brave persone stanno davvero lavorando sodo per cercare di cambiare le cose in modo significativo in qualsiasi area che li appassioni".