Facebook

Grande Fratello Vip 7: Pamela Prati in arrivo una notifica di pignoramento dall'Ufficiale Giudiziario

Pamela Prati sta per ricevere la visita di un Ufficiale Giudiziario al Grande Fratello Vip 7: alla soubrette sarà notificato un pignoramento.

L'ufficiale giudiziario busserà alle porte del Grande Fratello Vip 7 per Pamela Prati: l'ex volto femminile de Il Bagaglino riceverà una notifica di pignoramento per una causa civile per la quale deve pagare le spese legali. La Prati ha perso un procedimento contro una palestra della capitale.

Pamela Prati riceverà a breve una sorpresa al Grande Fratello Vip 7, non si tratta dei soliti incontri che si verificano nella Glass Room o nel giardino della casa più spiata d'Italia, ma qualcosa di più spiacevole. Il procedimento viene seguito dallo studio legale Legalteams che, contattato da Leggo.it ha fatto sapere: "Si tratta di un atto per il recupero delle spese legali dovute dalla showgirl per aver perso, in primo grado e in appello, una causa civile intentata contro una nota palestra romana. L'Ufficiale giudiziario andrà a notificarlo alla casa del Gf Vip".

La causa civile riguarda una palestra che, come informa lo studio legale, non solo non ha dovuto risarcire la soubrette, ma ha ottenuto il risarcimento delle spese legali. "L'atto di pignoramento, è stato notificato presso la casa del Grande Fratello Vip dove Pamela Prati attualmente ha domicilio secondo le regole del codice di procedura civile. Pamela Prati non solo non ha ottenuto alcun risarcimento dalla palestra ma è stata condannata a rifondere le spese di lite sostenute per difendersi dalle richieste dell'artista. Peraltro, le sentenze che condannano Pamela Prati al pagamento delle spese di giudizio sono state pubblicate da diversi anni, tuttavia ad oggi recuperare le spese legali è stato impossibile".

Nella punta del 10 ottobre del Grande Fratello Vip 7 Pamela Prati ha raccontato la sua versione della truffa amorosa subita con il finto fidanzamento con Mark Caltagirone. "Io ero convinta che lo avrei sposato. Non so chi sia quest'uomo nella realtà ma vorrei tanto saperlo, perché si deve vergognare. Sono stata vittima di una truffa affettiva. Ho perso il lavoro per questo caso, i colleghi sono stati i peggiori", ha detto ad Alfonso Signoriini.

La sua versione è stata in parte contestata dalle opinioniste, "Il mio cuore può dirti che sì, che sei stata travolta, ma la mia mente mi dice ancora no. Perché penso che la verità non la sapremo mai", le ha detto Orietta Berti. Perché penso che la verità non la sapremo mai". Anche Sonia Bruganelli ha avuto dei dubbi sul suo racconto: "Noi ti stiamo dando il beneficio del dubbio, ci dovresti dire grazie invece di fare tutta questa scena. Pamela io non sono aggressiva, ma ti sto dicendo che se ti facciamo notare delle piccole incoerenze, non devi reagire così perché tutti abbiamo vissuto cose sulla nostra pelle ma non ci abbiamo guadagnato sopra come te con tutte le interviste che hai fatto", come si vede nella clip caricata su Mediaset Infinity.