Grande Fratello Vip 5, Fausto Leali frase choc su Benito Mussolini: "Anche Hitler era un suo fan" (video)

Fausto Leali potrebbe rischiare la squalifica dal Grande Fratello Vip 5 per alcune frasi choc su Benito Mussolini.

NOTIZIA di 16/09/2020

La frase choc di Fausto Leali su Benito Mussolini ha lasciato di sasso il pubblico del Grande Fratello Vip 5. Il cantante, che è stato il secondo concorrente ad entrare nella casa, in una notte in cui è successo di tutto, chiacchierando con i suoi coinquilini ha elogiato le scelte politiche del Duce.

Questo Grande Fratello Vip 5 promette di regalare grandi emozioni agli amanti del trash italiano, in sole ventiquattro ore abbiamo avuto: lo 'str...o' urlato da Patrizia De Blanck a Tommaso Zorzi, il nudo della contessa, la fuga notturna di Flavia Vento e il momentaneo allontanamento di Tommaso Zorzi per problemi di salute.

Magari si pensava che non potesse andare peggio ma, si sa, la notte del Grande Fratello storicamente è un momento in cui i concorrenti si radunano per riflettere e dare il meglio di sé, come è capitato poche ore fa a Fausto Leali. Il cantante di Angeli negri ha esternato le sue opinioni sul dittatore Benito Mussolini mentre chiacchierava di astronomia con Patrizia de Blanck, Pierpaolo Pretelli, Enock e Massimiliano Morrone.
"In Italia se fai nove cose buone e una cattiva verrai ricordato per quella cattiva, Mussolini ha fatto delle cose incredibili...delle cose buone per l'umanità...le pensioni...è andato poi con Hitler. Nella storia, Hitler era un fan di Mussolini".

La regia ha provato a staccare ma era troppo tardi, ora molti utenti dei social chiedono che il concorrente venga allontanato dal reality. Nel 2019 Germana Schena, moglie del cantante, si è candidata per Forza Italia alle elezioni comunali di Foggia. Fausto Leali, che nel suo curriculum vanta anche un duetto con Matteo Salvini sulle note di Amo, nel 2017 dopo una rapina in casa disse: "qui siamo tutti in pericolo. Gli americani sono più avanti di noi, possono sparare. Invece in Italia rischi di finire sotto processo".