La collina dei papaveri

2011, Animazione

Goro Miyazaki torna alla regia per lo Studio Ghibli

Dopo lo sfortunato I racconti di Terramare, il figlio del grande Hayao Miyazaki ci riprova con l'adattamento di un manga al femminile.

Il regista Goro Miyazaki, figlio del maestro dell'animazione Hayao Miyazaki, si accinge a dirigere la sua opera seconda sotto l'egida dello Studio Gibli. Dopo I racconti di Terramare, stavolta Miyazaki dirigerà l'adattamento del manga del 1980 Kokurikozaka Kara di Chizuru Takahashi e Tetsurō Sayama. La storia ambientata nel 1963, un anno prima delle Olimpiadi di Tokyo, vede protagonista una studentessa della scuola superiore di nome Komatsuzaki che vive a Yokohama, città portuale nei pressi di Tokyo. Il padre della ragazza, un marinaio, è scomparso in mare e la madre fotografa è spesso via per lavoro, così Komatsuzaki trascorre una vita solitaria allietata dalla presenza degli amici e dall'attività nel giornale scolastico. La sceneggiatura del film è firmata da Hayao Miyazaki e Keiko Niwa.

L'esordio di Goro Miyazaki alla regia non si è rivelato particolarmente fortunato vista la difficile accoglienza riservata al suo I racconti di Terramare e gli impietosi paragoni con i capolavori del padre. Chissà come se la caverà stavolta il neoregista che tenta di riscattarsi con una storia delicata e femminile, considerando che stavolta Goro avrà il pieno appoggio del padre il quale ha co-firmato la sceneggiatura del film. Lo scopriremo nell'estate 2011, data prevista per l'arrivo nei cinema di Kokurikozaka Kara.

Goro Miyazaki torna alla regia per lo Studio...
Cinecittà World
Cinecittà World

Mostra i vecchi commenti