Ghostbusters, Paul Feig: "Sarei felice di condividere il mio montaggio di tre ore e mezzo"

Dopo lo Snyder Cut, Paul Feig lancia ironicamente su Twitter l'idea di un Ghostbusters Cut lungo tre ore e mezzo, per la gioia dei fan.

NOTIZIA di 22/05/2020

Sulla scia dell'uscita dello Snyder Cut, anche Paul Feig ha espresso il desiderio di rendere pubblico il suo montaggio di Ghostbusters lungo tre ore e mezzo.

Il reboot al femminile di Ghostbusters, uscito nel 2016, ha subito un vero e proprio linciaggio da parte degli spettatori che hanno iniziato a polemizzare contro il film ben prima della sua uscita alimentando una vera e propria campagna d'odio che ha colpito anche le interpreti. Dopo aver difeso il suo lavoro in più occasioni, adesso Paul Feig ha colto la palla al balzo e di fronte a un fan che auspicava una versione di Justice League realizzata da Paul Feig, lui ha controbattuto lanciando ironicamente l'idea di diffondere il premontato di Ghostbusters lungo tre ore e mezzo.

Ghostbusters: le quattro acchiappafantasmi nel primo trailer del reboot
Ghostbusters: le quattro acchiappafantasmi nel primo trailer del reboot

Tale versione esiste davvero, come ha svelato Paul feig a Collider nel 2016 specificando che il primo montaggio di Ghostbusters durava tre ore e mezzo: "La prima versione era di quattro ore e quindici minuti, e io l'ho ridotta a tre ore e mezzo (ride). Abbiamo girato un sacco di cose per catturare l'aspetto emotivo della vicenda, abbiamo aggiunto un sacco di scene extra, ma poi ho dovuto dare delle scelte per arrivare sotto le due ore."

La versione definitiva di Ghostbusters uscita in sala dura un'ora e cinquantasei minuti, poi estesa a due ore e tredici nella "Extended Cut" per home video. Chi vuole vedere la versione lunga tre ore e mezzo non ha altro da fare che lanciare una campagna sui social come è avvenuto per la Snyder Cut e sperare che qualcuno gli dia retta.