Ghostbusters: Legacy, Dan Aykroyd elogia Jason Reitman: "Perfetto per portare avanti l'eredità dei film"

Dan Aykroyd ha grande fiducia e rispetto per Jason Reitman, regista di Ghostbuster: Legacy e figlio di Ivan Reitman, ovvero colui che portò i primi film della saga sullo schermo.

NOTIZIA di 24/05/2021

Ghostbusters: Legacy, il nuovo capitolo della saga degli Acchiappafantasmi che appassiona gli spettatori fin dagli anni '80 sta per arrivare nelle sale. Dan Aykroyd spiega di nutrire la massima fiducia nella riuscita del progetto grazie al lavoro svolto da Jason Reitman, che ritiene "perfetto per portare avanti l'eredità della saga".

Ghostbusters Legacy Foto
Ghostbusters: Legacy, una nuova foto con Finn Wolfhard

Dopo l'accoglienza non esattamente positiva del reboot al femminile di Ghostbusters diretto da Paul Feig, c'era non poca titubanza nell'aria quando fu annunciato un nuovo film del franchise. Ma la presenza al timone di Jason Reitman, acclamato regista e figlio dell'uomo che diresse i film originali, Ivan Reitman, ha permesso all'hype per il ritorno nell'iconico mondo di Ghostbusters di prevalere, almeno fino ad ora (dopotutto, il film deve ancora uscire e incontrare il giudizio di pubblico e critica).

Ghostbusters: 10 cose che potreste non aver notato

Ma c'è qualcuno che garantisce fin da subito, e senza remore: l'attore e co-sceneggiatore dei primi film, Dan Aykroyd.
"Jason è la persona perfetta per portare avanti l'eredità della saga sia come sceneggiatore, che come regista e storyteller. La sua visione deriva dal film originale e si inserisce in maniera fluida, onesta e con grande rispetto nel contesto. Non vedo l'ora di vedere le file fuori dal multiplex" ha dichiarato ai microfoni di Cinemablend.

E se lo dice lui, che ha accettato di tornare nella nuova pellicola, probabilmente possiamo fidarci. Non trovate?
Ghostbusters: Legacy arriverà prossimamente nei cinema italiani.