Friends: The Reunion, Matthew Perry ubriaco sul set? Un insider risponde alle voci

Il The Sun ha riportato la risposta di un insider di di Friends: The Reunion alle voci secondo cui Matthew Perry era ubriaco sul set durante le riprese dello speciale.

NOTIZIA di 29/05/2021

Un insider del The Sun ha spiegato il motivo per cui Matthew Perry è apparso "confuso" durante Friends: The Reunion. Il produttore esecutivo Kevin Bright ha poi ammesso di aver trovato l'attore in condizioni migliori rispetto all'ultima volta che lo aveva incontrato.

Source V2Frs040721Tp01625
Friends - The Reunion: Matt LeBlanc, Matthew Perry, Jennifer Aniston e il cast in una foto dello speciale

Questa settimana è stato rilasciato Friends: The Reunion, lo speciale di HBO Max che ha riunito il cast della storica sitcom americana, scatenando l'entusiasmo di milioni di fan nel mondo. Nel corso dello show, Jennifer Aniston e compagni hanno ricordato la loro esperienza sul set, svelando anche diversi aneddoti risalenti al periodo dell riprese, tenutesi tra il 1994 ed il 2004. Durante lo speciale, Matthew Perry, interprete di Chandler, è apparso notevolmente più silenzioso rispetto ai suoi colleghi e quando ha parlato, ci sono stati momenti in cui sembrava che il suo discorso fosse confuso e sconclusionato. Numerosi spettatori hanno ricollegato lo status dell'attore ai suoi problemi con l'alcool, insinuando che fosse sbronzo durante le riprese della reunion. Tramite il The Sun, un insider ha risposto a queste voci, dichiarando: "Matthew si è presentato alla reunion ed i membri del suo team hanno detto che quel giorno aveva subito un intervento chirurgico d'urgenza. Questo ha quindi avuto un impatto sul suo benessere e anche su come si sentiva in quel momento".

L'insider ha poi spiegato che l'intervento dentale ha causato a Perry "un po'di dolore", che spiegherebbe in buona parte l'atteggiamento dell'attore: "Ovviamente nessuno vuole filmare dopo un intervento, ma è successo". Secondo la fonte, "Matthew Perry ha detto a quelli intorno a lui che è sobrio da tempo e che dunque non c'è motivo di preoccuparsi". Il benessere di Perry è stato confermato anche da Kevin Bright, il produttore esecutivo di Friends, il quale ha detto: "Gli ho parlato. È stato fantastico rivederlo. E quello che la gente dice è quello che dice la gente. Non ho nulla da dire al riguardo, tranne che è stato fantastico vederlo. E penso che sia stato molto divertente nello show. Ma sì, penso che stia bene. Sembra più forte e migliore dall'ultima volta che l'ho visto ed entusiasta di andare avanti".

Ricordiamo che Matthew Perry ha lottato con l'abuso di droghe e alcol durante le riprese di Friends. Nel 1997 è entrato in un programma di riabilitazione di 28 giorni per una dipendenza da Vicodin ed è tornato in riabilitazione nel 2001. L'attore ha parlato della sua battaglia in un'intervista del 2002 con il New York Times, dichiarando: "Sono andato a lavorare sul set in casi estremi di postumi di una sbornia. È così orribile sentirsi in quel modo e dover lavorare ed essere divertente per di più. Non sono diventato sobrio perché ne avevo voglia. Sono diventato sobrio perché temevo di morire il giorno dopo".