Friends: The Reunion: Matt LeBlanc svela il superstizioso motivo di un infortunio sul set

Durante Friends: The Reunion, Matt LeBlanc ha raccontato di quando si infortunò sul set della popolare serie televisiva.

NOTIZIA di 30/05/2021

A 27 anni di distanza dal debutto di Friends su NBC, e a 17 dalla sua conclusione, finalmente abbiamo rivisto i protagonisti della serie nello speciale Friends: The Reunion. E in tale occasione è stata anche rivelata una piccola curiosità riguardante Matt LeBlanc.

Source Rtfrs040721Tp04227
Friends - The Reunion: Un momento dello speciale

Pare infatti che l'interprete di Joey si procurò un infortunio sul set durante le riprese dell'episodio "The One Where No One's Ready" (il secondo della terza stagione, intitolato "Minuti Contati" in italiano) lussandosi una spalla, e fu questo il reale motivo per cui Joey avrà una simile sorte nella finzione del successivo episodio, "The One with the Jam" ("Per Dimenticare Richard")- in cui, se ben ricordate, finiva col dover indossare una fascia di supporto -.

Nella 3x02, infatti, era presente una scena in cui Joey (LeBlanc) e Chandler (Matthew Perry) discutevano per un posto sulla poltrona del salotto di Monica (Courteney Cox) e Rachel (Jennifer Aniston). Qui LeBlanc avrebbe dovuto letteralmente tuffarsi sul divano a un certo punto, e nonostante l'azione fosse riuscita perfettamente le prime tre volte, decisero comunque di girare la scena per una quarta volta.
"Dio solo sa perché dovemmo farne un'altra" ha commentato la co-creatrice di Friends Marta Kaufman.

E fu proprio allora che, chissà come, Matt LeBlanc inciampò, facendosi male: "Saltai oltre il tavolinetto, e non so come inciampai. Le gambe finirono all'insù e la mia spalla si dislocò".
Dopo una veloce corsa all'ospedale, fu subito chiaro che non era possibile proseguire con le riprese di quell'episodio, anche se LeBlanc avrebbe potuto continuare (con la fascia, s'intende) considerando il fatto che richiedeva la presenza di tutti gli attori nello stesso momento. Per questo si optò di aggiungere l'infortunio nello script del successivo episodio, e tornare in un secondo momento a girare quello in corso.
"Quello che era cominciato come uno degli episodi più semplici di Friends si è rivelato essere quello per cui ci volle più tempo per girarlo!" ha commentato il produttore Kevin Bright.

E se vi chiedete cosa possa aver causato questo incidente, beh, secondo la superstiziosa teoria di Matthew LeBlanc "Quella è stata l'unica volta in cui non abbiamo portato a termine il nostro rituale pre-show!".