Friends

1994 - 2004

Friends: Matt LeBlanc replica agli spettatori millennial che hanno criticato la sitcom

L'interprete di Joey ha commentato alcuni giudizi negativi legati ai temi affrontati nello show cult.

Matt LeBlanc ha commentato le recenti critiche rivolte alla serie Friends dagli spettatori più giovani che si sono recentemente avvicinati a uno dei cult degli anni '90. Molti millenial, secondo quanto emerso dai post condivisi sui social media, non sembrano aver apprezzato alcune battute sul passato di Monica quando era sovrappeso e hanno considerato le scene dedicate all'ex moglie di Ross omofobe.

L'interprete di Joey ha spiegato: "Attualmente tutti si schierano contro qualcosa . Credo che sarà una polemica che passerà in fretta. Non penso che Friends possa subire delle conseguenze a causa di questo tipo di giudizi".

Leggi anche:

L'attore ha inoltre sottolineato che la serie è stata in grado di anticipare più volte i tempi: "Non abbiamo mai affrontato situazioni legate alla società di quegli anni. La serie affrontava tematiche senza tempo: l'amore, la fiducia, il matrimonio, l'amicizia e i problemi in famiglia. Quelle sono cose che resistono alla prova del tempo".

Continua a seguirci su Facebook, Twitter, Instagram, Youtube, Google+ e Telegram per aggiornamenti, notizie, e curiosità su film e serie TV!

Friends: Matt LeBlanc replica agli spettatori...
Cinecittà World
Cinecittà World

Mostra i vecchi commenti

Friends: per i giovani la serie è "omofobica, sessista e problematica"?
Friends: Ross e Rachel ispirano una manifestazione di piazza a Tel Aviv!