Desperate Housewives - I segreti di Wisteria Lane

2004 - 2012

Felicity Huffman come in Desperate Housewives: l'episodio che ricalca lo scandalo del college

Un episodio di Desperate Housewives con Felicity Huffman richiama le dinamiche dello scandalo in cui è coinvolta anche l'attrice Lori Loughlin.

Quello che è successo a Felicity Huffman negli ultimi giorni sembra preso direttamente da un episodio di Desperate Housewives, con la differenza che l'attrice è finita davvero nei guai, e stavolta non basterà una partita a carte tra amiche o i mitici muffin di Bree a risolvere tutto. La Huffman infatti è accusata di aver agevolato l'ingresso di sua figlia in un prestigioso college con una donazione fin troppo consistente.

Teri Hatcher, Felicity Huffman, Marcia Cross nell'episodio 'You're gonna love tomorrow' della serie tv Desperate Housewives

Facendo un piccolo passo indietro, Felicity Huffman è stata arrestata (e poi rilasciata su cauzione) con l'accusa di aver pagato 15.000 dollari per fare in modo che sua figlia riuscisse a passare l'esame d'ingresso ad un college. Huffman e suo marito, l'attore William H. Macy, avrebbero incontrato una persona che avrebbe garantito loro di avere la possibilità di manomettere le domande del test per facilitare la prova d'ingresso alla ragazza. Huffman e Macy avrebbero acconsentito, ma in manette è finita solo l'attrice.

Una situazione, ha notato qualcuno, simile a quello che accade in un episodio della prima stagione di Desperate Housewives, quando Lynette e suo marito Tom Scavo (interpretati da Felicity Huffman e Doug Savant) decidono di pagare una "generosa donazione" di 15.000 dollari (la stessa cifra pagata nella realtà dall'attrice) per permettere ai loro due terribili gemelli di entrare in una prestigiosa scuola privata scavalcando altri possibili alunni.

Lo scandalo dei college ha travolto diverse famiglie che avevano pagato una somma a William Singer, un "consulente" che tramite la sua associazione non profit, la Key Worldwide Foundation, usava i soldi delle "donazioni" per oliare i meccanismi d'ingresso nei college, affidandosi a coach e amministratori che intascavano un generoso compenso per i loro servizi sottobanco. Ad essere coinvolti nello scandalo, anche l'attrice Lori Laughlin, che invece aveva pagato 500.000 dollari per facilitare l'ingresso al college delle due figlie. Anche per Lori Loughlin sono scattate le manette, e anche lei, come la Huffman ha pagato una cauzione per uscire subito dopo l'arresto. Entrambe le attrici dovranno affrontare le conseguenze legali delle loro azioni e il danno d'immagine: tanto per cominciare Hallmark Channel ha cancellato i suoi impegni con l'attrice, che faceva parte del cast di diverse serie del network.

Felicity Huffman come in Desperate Housewives:...
Cinecittà World
Cinecittà World

Mostra i vecchi commenti

Il Drugo Lebowski e Carrie di Sex and the City insieme in uno spot!
Marcia Cross, il dramma di Bree: "Ho avuto il cancro, ma ora sto meglio"