Fast & Furious - Hobbs & Shaw: Dwayne Johnson e Jason Statham, uno strano obbligo contrattuale

Nel film Fast & Furious - Hobbs & Shaw, per Dwayne Johnson e Jason Statham devono essere rispettati determinati obblighi contrattuali.

NOTIZIA di 09/08/2019

Nello spinoff Fast & Furious - Hobbs & Shaw, Dwayne Johnson e Jason Statham non possono perdere i duelli fisici tra di loro, questo per via di un obbligo contrattuale.

A rivelarlo i produttori della famosa saga, che hanno confermato l'impossibilità di vedere sconfitta una delle due star. "Il principio è lo stesso del modus operandi hollywoodiano secondo il quale ad un attore più importante va un numero più alto di primi piani, solo che in questo caso riguarda i muscoli e la forza bruta" ha rivelato uno dei produttori, che ha preferito rimanere nell'anonimato.

Ciò fa parte di un complesso sistema, che risalirebbe già all'epoca di Vin Diesel (interprete nella saga del personaggio di Dominic Toretto), secondo cui i due attori che si scontrano devono ricevere lo stesso numero di calci e pugni. Come rivelato dal Wall Street Journal, la sorella dello stesso Vin Diesel era spesso sul set di un film della saga per essere sicura che il fratello avrebbe riservato lo stesso trattamento subito sulla scena di combattimento al suo compagno di set. Anche lo stesso Dwayne Johnson, dopo una delle tante scene d'azione in Fast & Furious, dichiarò che avrebbe preferito il suo personaggio seduto piuttosto che sdraiato sulla schiena per esprimere minore stanchezza.

Dwayne Johnson e Jason Statham sono i protagonisti dell'atteso spin off della saga di cui abbiamo parlato nella nostra recensione di Fast & Furious - Hobbs & Shaw. Il film, diretto dal regista David Leitch, è ambientato due anni dopo Fast & Furious 8 e vede al centro della scena i poliziotti Luke Hobbs e Deckard Shaw, interpretati proprio da Johnson e Statham. Nel cast, oltre alle due star, troviamo tra gli altri Idris Elba, Vanessa Kirby, Eiza González e Helen Mirren. Il film è uscito negli Stati Uniti il 2 agosto, mentre in Italia è in sala dall'8 agosto.