Fantastic Four: Emily Blunt sarà Sue Storm? Ecco la sua risposta al fantacasting Marvel

Secondo i rumor, Emily Blunt sarebbe la prima scelta di Marvel per il personaggio di Sue Storm in Fantastic Four, ecco il commento dell'attrice inglese al riguardo.

NOTIZIA di 12/05/2021

Tra i titoli più attesi nel futuro dell'MCU c'è senza dubbio Fantastic Four. Dopo una serie di adattamenti poco felici, con l'acquisizione di Fox da parte di Disney i diritti del fumetto della prima famiglia Marvel sono tornati in seno ai Marvel Studios e ora si parla con insistenza del casting che vedrebbe Emily Blunt e John Kraskinski, marito e moglie nella vita, nei ruoli di Sue Storm e Reed Richards. La risposta della Blunt al fantacasting Marvel non si è fatta attendere.

Fantastic 4 Marvel
Fantastic Four: il logo del film Marvel

È noto da tempo che Emily Blunt ha rifiutato il ruolo di Vedova Nera in Iron Man 2 e da allora il suo nome è stato associato più volte all'MCU senza che la collaborazione si concretizzasse. Fantastic Four sarà la volta buona? Ecco il commento di Emily Blunt sulla questione fatto durante un'ospitata al The Howard Stern Show:

Il cacciatore e la regina di ghiaccio: un primo piano di Emily Blunt
Il cacciatore e la regina di ghiaccio: un primo piano di Emily Blunt

"Si tratta di un fan-casting. Nessuno ha ricevuto una telefonata. Si tratta solo delle persone che dicono 'non sarebbe grandioso?' Non è che non mi piacerebbe. Adoro Iron Man e quando ho ricevuto l'offerta per interpretare Vedova Nera ero ossessionata da Iron Man. Volevo lavorare con Robert Downey Jr., sarebbe stato meraviglioso, ma non so se sono fatta per i cinecomic. Non sono il mio percorso, in generale non mi piacciono per niente".

Nonostante il giudizio lapidario sul genere, l'attrice aggiunge:

"Non è detto che non ne interpreterò mai uno". Il che lascia aperta la porta alle speranze dei fan di vedere la Blunt nel ruolo di Sue Storm.

Avengers 5, Blade. ecco perché Marvel li ha esclusi dal nuovo video promozionale

Fantastic Four sarà diretto da Jon Watts, uno dei pochi registi ad aver diretto tre film dell'MCU: Spider-Man: Homecoming, Spider-Man: Far from Home e l'atteso Spider-Man: No Way Home, in uscita a dicembre 2021. Watts, che proviene dall'accordo tra Marvel e Sony per riportare Spider-Man al cinema, stavolta si cimenterà con la prima proprietà interamente Marvel dopo il ritorno della proprietà dei Fantastici Quattro nella casa madre. I precedenti adattamenti del fumetto si sono rivelati piuttosto infelici, quindi su Jon Watts pesa una notevole responsabilità, ma il regista si farà forte del successo della trilogia sull'Uomo Ragno.