Eternals: gli sceneggiatori chiariscono un dettaglio relativo alla storia di Eros

Gli sceneggiatori di Eternals hanno chiarito un dettaglio della sceneggiatura riguardante la storia di Eros, personaggio introdotto sui titoli di coda.

NOTIZIA di 24/11/2021

Harry Styles è apparso in Eternals nel ruolo di Eros/Starfox, ovvero il fratello di Thanos, e gli sceneggiatori Ryan e Kaz Firpo hanno chiarito alcuni passaggi della trama.
Il personaggio, come rivelato anche da alcune foto condivise online, sarebbe dovuto apparire in una delle scene iniziali del film, tuttavia quel momento è stato poi eliminato dal progetto della Marvel.

Ryan e Kaz Firpo, parlando della presenza di Harry Styles nel film Eternals, hanno ora spiegato: "Penso che in ogni singola missione non avevano ricordi relativi al comunicare con altri Eterni. Forse si sono incontrati su altri pianeti. Forse sono persino stati scambiati e hanno compiuto altre missioni su altri pianeti con un diverso gruppo".
Gli sceneggiatori hanno poi proseguito sottolineando: "Ma non hanno alcun ricordo di quanto accaduto in precedenza perché i loro ricordi vengono cancellati dopo ogni missione. Quindi erano chiaramente consapevoli che c'erano altri Eterni lì fuori. Si tratta di qualcosa che è legato all'intera situazione, ma non penso che avessero una comunicazione attiva con gli altri".

Thena potrebbe quindi aver intrapreso una missione con Eros, ma non sulla Terra, e questo spiegherebbe il motivo per cui nella scena sui titoli di coda del film lui sa ancora chi è lei, ma non il contrario. Tra i vari personaggi potrebbero quindi esserci stati dei legami e delle dinamiche che alcuni di loro non ricordano, situazione che verrà probabilmente esplorata nel sequel.

Il produttore Nate Moore, intervistato da ComicBook, aveva recentemente parlato della scelta di Harry Styles per il ruolo di Eros dichiarando: "Si tratta di un personaggio il cui potere è la seduzione e il controllo delle emozioni, ed è qualcosa di piuttosto specifico da chiedere a un talent. E abbiamo parlato di scambio di generi perché in realtà Eros non deve essere un ragazzo, può essere qualsiasi cosa". Moore ha aggiunto: "C'era una lista piuttosto breve per un ruolo simile e Chloé Zhao è una grande fan di Harry Styles. Inizialmente abbiamo detto 'Davvero?'. Ma vi prometto, se mai avrete un'occasione di incontrare Harry Styles, è vero. La reazione è 'Adoro questo ragazzo. Lo amo. Non so per quale motivo. Lo adoro'. Harry è divertente, è affascinante, è gentile con tutti, è davvero simile a Eros. E quindi è stata una conversazione facile".
Il produttore ha quindi sottolineato che probabilmente accettare la parte ha rappresentato un rischio per Styles, avendo una fan base specifica e trattandosi di un ruolo vagamente problematico e al tempo stesso divertente.