Emmy 2021: Elizabeth Olsen con l'abito disegnato dalle sorelle Mary-Kate e Ashley (FOTO)

Le foto scattate sul red carpet degli Emmy 2021 mostrano l'abito indossato da Elizabeth Olsen, disegnato direttamente dalle sorelle Mary-Kate e Ashley.

NOTIZIA di 20/09/2021

Elizabeth Olsen si è presentata agli Emmy 2021 con un abito disegnato dalle sue sorelle, Mary-Kate e Ashley. La star statunitense era candidata al premio come Miglior attrice protagonista in una miniserie per la sua interpretazione di Wanda Maximoff in WandaVision, la serie Marvel che ha debuttato quest'anno su Disney+.

Quella di ieri è stata una serata indimenticabile per Elizabeth Olsen. L'attrice del Marvel Cinematic Universe era infatti presente all'Event Deck di L.A. Live, a Los Angeles, per la cerimonia di premiazione degli Emmy 2021, in quanto quest'anno ha ricevuto la sua prima nomination per un Emmy, per la sua performance in WandaVision. L'interprete di Wanda Maximoff ha trovato un modo per portare con se un "pezzo" della sua famiglia: ha infatti sfoggiato un abito disegnato dalle sorelle Mary-Kate e Ashley Olsen. Il vestito bianco presentava uno scollo a V, maniche lunghe ed un mantello fluente. "Il suo stilista mi ha appena mandato un messaggio e mi ha detto che questo look è stato realizzato dalle sue stesse sorelle, Mary Kate e Ashley, e l'abito è di The Row", ha rivelato Zanna Roberts Rassi durante la diretta di E! dal tappeto rosso della cerimonia.

Per quanto riguarda la premiazione di ieri, Elizabeth Olsen non ha ottenuto la statuetta ma c'è da dire che la concorrenza era di altissimo livello: nella sua stessa categegoria, infatti, c'erano Michaela Coel (I May Destroy You), Cynthia Erivo (Genius: Aretha), Anya Taylor-Joy (La regina degli scacchi) e Kate Winslet (Omicidio a Easttown). Alla fine, a trionfare è stata Kate Winslet per la sua interpretazione di Mare Sheehan nell'acclamata serie HBO. Ricordiamo che Elizabeth Olsen ha recentemente concluso le riprese di Doctor Strange in the Multiverse of Madness. A proposito del personaggio che interpreterà nel film, l'attrice ha dichiarato in precedenza a Variety: "Ho finito di girare WandaVision un mercoledì ed il venerdì sono volata a Londra per continuare a recitare questa parte in Doctor Strange 2. Però dovevo uscire dalla mentalità del personaggio, poiché veniva presentato in modi totalmente diversi. Ci sarebbe voluto più tempo per capire WandaVision, se non avessimo appena concluso di girarlo".