Doctor Strange: Scott Derrickson racconta il surreale incontro con Paul McCartney

Scott Derrickson, regista di Doctor Strange, ha rivelato il surreale e divertente incontro con Paul McCartney.

NOTIZIA di 16/04/2020

Scott Derrickson ha svelato un divertente aneddoto legato a Doctor Strange: il regista ha infatti raccontato di aver incontrato Paul McCartney durante la lavorazione del film Marvel, momento davvero divertente.
Il ricordo è stato condiviso dopo che su Twitter è iniziata una conversazione riguardante gli incontri più strani avuti con una celebrità, arrivando in pochi giorni quasi a quota 10.000 tweet.

Scott Derrickson ha quindi dichiarato intervenendo online: "Nel 2016, durante le registrazioni della colonna sonora di Doctor Strange presso gli Abbey Road Studios di Londra, Studio 1 (dove i Beatles hanno inciso i loro album), Paul McCartney è entrato e ha dichiarato 'Siete nel mio studio!".
Il filmmaker ha quindi aggiunto: "Per buoni dieci secondi ho letteralmente pensato di stare sognando, è stato così surreale".

Derrickson ha ceduto il ruolo di regista del sequel del cinecomic con star Benedict Cumberbatch a Sam Raimi, come è stato confermato da pochi giorni grazie a un'intervista in cui dichiara: "Ho amato Doctor Strange quando ero un ragazzino, ma per me si trattava sempre di Spider-Man e Batman, nella mia classifica personale era probabilmente al quinto posto dei personaggi migliori dei fumetti. Era così originale, ma quando abbiamo avuto quel momento nel secondo film di Spider-Man non avevo idea che avrei realizzato un lungometraggio su Doctor Strange, quindi è stato divertente per me che ci sia per coincidenza quella battuta nel film. Devo dire che avrei voluto fosse una premonizione sapere che sarei stato coinvolto nel progetto".