District 10: i fatti del sequel si ispirano alla storia americana

Neill Blomkamp, sceneggiatore e regista di District 10, ha svelato che la trama del film sequel si ispirerà a fatti realmente accaduti nella storia americana.

NOTIZIA di 21/07/2021

District 10, il sequel del film di Neill Blomkamp District 9, è in lavorazione e il regista ha svelato qualche piccolo dettaglio in più sul progetto fantascientifico che si baserà su fatti realmente accaduti nella storia americana.

Sharlto Copley, Mandla Gaduka e Kenneth Nkosi in una scena del film District 9
Sharlto Copley, Mandla Gaduka e Kenneth Nkosi in una scena del film District 9

A febbraio Neill Blomkamp [ha annunciato l'arrivo del sequel District 10. Durante un'intervista con IGN, il regista ha svelato qualche dettaglio in più sulla trama:

"La sceneggiatura continua a essere scritta. C'era un tema nella storia americana che nel momento in cui ho capito che si adattava al mondo di District 9, mi è sembrato un modo fantastico per portarlo nel sequel. Quindi sì, continua a essere sviluppato e si sta avvicinando molto."

La sceneggiatura di District 10 è ancora in fase di scrittura, ma l'ispirazione giusta c'è e Neill Blomkamp crede molto nel film. Dopo 12 anni, il regista ha aspettato il momento giusto per poter cominciare a scrivere un sequel all'altezza del film originale.

In District 9 al centro della storia raccontata nel film c'era Wikus (Sharlto Copley), un uomo che entra a contatto con una sostanza aliena. A causa della sua trasformazione l'uomo si ritrova a voler essere usato per delle ricerche. Incapace di stare in mezzo agli esseri umani, Wikus si ritrova a doversi nascondere nell'area presente a Johannesburg, in Sud Africa, in cui sono stati relegati gli alieni sbarcati sulla Terra.