Diavoli: la serie con Alessandro Borghi e Patrick Dempsey in onda su The CW in autunno

La serie Diavoli con star Alessandro Borghi e Patrick Dempsey sarà trasmessa anche negli Stati Uniti grazie a The CW.

NOTIZIA di 04/06/2020

Diavoli, la serie con star Alessandro Borghi e Patrick Dempsey andrà in onda negli Stati Uniti su The CW in autunno.
L'emittente ha infatti ottenuto i diritti per la distribuzione potendo quindi riempire gli spazi vuoti lasciati nella programmazione a causa dei numerosi ritardi nella produzione degli show originali.

Gli episodi della serie Diavoli andranno in onda nella serata di mercoledì alle ore 20 sugli schermi americani di The CW, sostituendo Masters of Illusion.
Lo show, tratto dal best seller "I Diavoli" di Guido Maria Brera (edito da Rizzoli), è prodotto da Sky Italia e Lux Vide e realizzato in collaborazione con Sky Studios, Orange Studio e OCS.

Devils 2                 8940 01253
Diavoli: Alessandro Borghi nel secondo episodio della serie

La storia ha al centro il profondo legame tra i due protagonisti: da un lato l'italiano Massimo Ruggero (interpretato da Alessandro Borghi), perfetto esempio di self-made man e spregiudicato Head of Trading di una delle più importanti banche di investimento del mondo, La New York - London Investment Bank (NYL); dall'altro, Dominic Morgan - interpretato da Patrick Dempsey - uno degli uomini più potenti della finanza mondiale, CEO della banca e mentore di Massimo. Il sodalizio tra i due uomini inizierà a sgretolarsi quando, a causa dei segreti di Dominic, Massimo si troverà coinvolto in una guerra finanziaria intercontinentale e dovrà scegliere se fidarsi del suo mentore o se provare a fermarlo.
Kasia Smutniak ha il ruolo di Nina, la sofisticata e molto determinata moglie di Dominic Morgan, al quale è unita da sentimenti ma anche interessi.

Oltre ai tre protagonisti, nel cast anche Lars Mikkelsen, Laia Costa, Malachi Kirby, Paul Chowdhry, Pia Mechler, Harry Michell e Sallie Harmsen. Regia di Nick Hurran e Jan Michelini.

Diavoli 1x09 e 1x10, la recensione: Londra brucia, Massimo e Dominic sono allo scontro finale