Death Note: Light incontra Ryuk nell'inquietante clip presentata al Comic-Con

Netflix ha mostrato a San Diego nuove immagini del discusso progetto diretto da Adam Wingard.

Death Note: un'immagine del film

Durante il panel di Netflix organizzato al Comic-Con di San Diego sono stati presentati i nuovi progetti dello studio, tra cui il discusso Death Note.
Dopo la proiezione del trailer, il produttore Roy Lee ha svelato che era un grande fan di The Guest e You're Next, mentre Masi Oka ha apprezzato che il regista Adam Wingard fosse un grande fan dell'anime originale.
Il protagonista Nat Wolff ha confessato che, per prepararsi per le riprese, aveva creato un proprio taccuino come quello del suo personaggio e all'inizio non riusciva a pensare a nessun nome da scriverci sopra, tuttavia dopo aver avuto tra le mani l'oggetto le scelte sono state molto semplici.
Willem Dafoe, interprete di Ryuk, ha telefonato durante il panel prima della presentazione di una clip inedita.

Leggi anche: Speciale San Diego Comic-Con 2017: tutti gli eventi!

Nella scena Light entra in possesso del taccuino e trova al suo interno una scritta in cui si spiega che ogni nome che verrà scritto tra le pagine morirà. Light è da solo in un'aula e iniziano a verificarsi strani fenomeni che precedono l'apparizione dell'ombra di Ryuk. Light crede di essere alle prese con un sogno e cerca di convincersi che sta immaginando tutto.
Ryuk si avvicina e gli dice che non è un sogno, chiedendogli poi di guardare fuori da una finestra. All'esterno ci sono due bulli che stanno tormentando una ragazza e lo spirito vuole che Light inserisca il nome di uno dei due ragazzi tra le pagine. Il ragazzo non ha una penna e Ryuk, sorridendo, ne fa apparire una dal nulla.
Light scrive quindi il nome e scopre che deve specificare il modo in cui il ragazzo deve morire. Il giovane specifica quindi "decapitato" e Ryuk sorride, invitandolo a guardare all'esterno.

Ecco il video:

La clip in italiano:

Wingard ha infine spiegato che il film, che verrà proiettato in anteprima proprio a San Diego, non farà paura, nonostante dei momenti spaventosi, e che nella vita reale, ha spiegato in modo ironico, è terrorizzato dal Presidente degli Stati Uniti.

Death Note segue le vicende di uno studente liceale che trova un libro dotato di poteri sovrannaturali: se il proprietario vi scrive sopra il nome di qualcuno, disegnando al contempo il suo volto, quella persona morirà. Reso folle dai suoi nuovi poteri divini, il ragazzo inizia ad uccidere quelli che non ritiene degni di vivere.

Leggi anche: Death Note: 5 cose che (forse) non sapete sull'anime

Il film originale Netflix sarà disponibile online dal 25 agosto ed è diretto da Adam Wingard.Nat Wolff, Margaret Qualley, Keith Stanfield e Willem Dafoe come voce dell'iconico Ryuk.

Death Note: Light incontra Ryuk nell'inquietante...
Cinecittà World
Cinecittà World

Mostra i vecchi commenti

Death Note: il character poster di Mia Sutton
Death Note: Wingard spiega perché era impossibile rimanere fedeli al manga