David Fincher: "I miei progetti futuri? Una serie prequel di Chinatown e uno show sul mio amore per i film"

David Fincher ha svelato alcuni dei progetti che sta sviluppando, tra questi una miniserie, sorta di prequel di Chinatown, e uno show sulla sua passione per i film.

NOTIZIA di 11/03/2021

Dopo aver impiegato sei anni per realizzare il fiammeggiante Mank, David Fincher sta lavorando a una serie di nuovi progetti inclusa una miniserie sorta di prequel di Chinatown e uno show in cui parlerà del suo amore per i film insieme ad alcuni ospiti.

Hitchcock/Truffaut: David Fincher in un'immagine del documentario
Hitchcock/Truffaut: David Fincher in un'immagine del documentario

Nel corso di un'apparizione nel podcast The Director's Cut - A DGA Podcast, David Fincher ha snocciolato i progetti che sta sviluppando al momento inclusa una piccola sorpresa. Ecco le sue parole:

"Sto lavorando all'adattamento di una graphic novel francese su un assassino. Sto lavorando con Robert Towne e sto cercando di realizzare una miniserie, una sorta di prequel di Chinatown. Sul tempo trascorso da Jake Gittes a Chinatown con Lou Escobar. E sto lavorando a uno show sulla passione per il cinema e per i film che amo, con ospiti che amo, sui film che loro amano".

Zodiac: risolto il messaggio cifrato del serial killer raccontato da David Fincher

La graphic novel francese a cui Fincher fa riferimento è The Killer di Alexis Nolent, un progetto che il regista cerca di portare in vita da ben 14 anni e che finalmente potrebbe aver trovato la giusta dimora in Netflix. Del prequel di Chinatown il regista parla dal 2019, mentre la serie sulla sua passione per il cinema è una novità assoluta che potrebbe rivelarsi davvero intrigante.