Dave Bautista spiega perché potrebbe interpretare al meglio Bane, il villain di Batman

L'attore Dave Bautista torna a parlare delle ragioni per cui sarebbe una buona scelta per il ruolo di Bane, il celebre villain dell'universo DC già interpretato da Tom Hardy.

NOTIZIA di 15/05/2021

Dave Bautista ne è convinto: sarebbe un ottimo Bane. Per questo ha già reso nota la sua volontà a Warner Bros., e spera che gli venga data l'opportunità di portare il villain sullo schermo. Ma cosa lo rende così sicuro di sé?

Blade Runner 2049 Dave Bautista
Blade Runner 2049: un primo piano di Dave Bautista

L'attore de I guardiani della Galassia e Army of the Dead ha recentemente parlato con il sito Collider, al quale ha raccontato il suo legame con il personaggio e perché pensa di essere la scelta giusta per dargli nuova vita al cinema.
"Ci sono alcuni personaggi nel corso degli ultimi 10 o 20 anni a cui mi sono attaccato, e Bane è stato uno di questi" ha affermato "Non per screditare la versione di Tom Hardy di Bane - adoro la sua performance e adoro il film -, vorrei avere semplicemente la possibilità di portarlo in scena. Credo che potrei dargli una svolta interessante e che riuscirei a rendere giustizia al personaggio. Non solo in termini di performance, ma anche fisicamente. Mi piacciono quei ruoli in cui devo tornare a pesare 145 chili solo per poterli interpretare"

"Potrei interpretare Bane in un modo tale da essere non solo minaccioso e infausto, ma anche stranamente intelligente, quel tipo di personaggio che è così terrificante e intelligente, che non avrebbe bisogno di alzare la voce" aggiunge, facendo poi riferimento al personaggio che ha interpretato in uno degli ultimi film di Bond "Come il Mr. Hinx di Spectre, era talmente terrificante, che il suo atteggiamento non cambiava quasi mai. Era felice di poter picchiare duro qualcuno. Non era super aggressivo, ma aveva piena fiducia in quel che stava facendo. E quello è il modo in cui io concepisco Bane".

Un primo piano di Tom Hardy negli inquietanti panni di Bale in Il cavaliere oscuro - Il ritorno
Un primo piano di Tom Hardy negli inquietanti panni di Bale in Il cavaliere oscuro - Il ritorno

Dave Bautista conclude, ribadendo "Non sarebbe solo fisicamente superiore, ma lo sarebbe anche a livello mentale. E amo l'idea di affrontare una simile sfida per interpretare questo personaggio. Mi piace quando puoi interpretare un bruto che non è il solito, prevedibile bruto. Ogni tipo muscoloso può interpretare il tizio che urla, ruggisce, e strepita. Ma se devi portare in scena un personaggio che non solo ha l'aria minacciosa di per sé, ma ti parla con un tono di voce più lieve e con un sorriso sul viso e riesce ad essere ancora più terrificante, allora hai un villain".

E voi, che ne pensate? Siete d'accordo con l'attore?