Dakota Johnson: "Emily Blunt mi ha dato un consiglio che mi ha cambiato la vita"

Emily Blunt dette un consiglio a Dakota Johnson che cambiò per sempre l'esistenza della star di Cinquanta sfumature di grigio.

NOTIZIA di 07/11/2021

Dakota Johnson, conosciuta principalmente per aver interpretato Anastasia Steele in Cinquanta sfumature di grigio, stava per dire "no" al ruolo: fu Emily Blunt a consigliarle di fare altrimenti, plasmando così il suo futuro e cambiando per sempre la sua vita.

Cinquanta sfumature di grigio: Dakota Johnson in una scena del film
Cinquanta sfumature di grigio: Dakota Johnson in una scena del film

La Johnson, durante un'intervista recentemente rilasciata da The Hollywood Reporter, ha rivelato che fu proprio Emily a spingerla a girare il primo film della saga, confessando che quel consiglio cambiò per sempre la sua carriera e con essa la sua vita.

"Non potevo parlarne con nessuno. Nessuno nella mia famiglia lo sapeva", ha spiegato l'attrice. "Sono stata scelta in fase di casting e ricordo di aver parlato con Emily Blunt e di aver pensato: 'La devo proprio fare questa trilogia? Perché voglio avere una carriera davvero speciale, e voglio fare un certo tipo di film... e so che questo cambierà le cose.'"

Need for Speed: Dakota Johnson in una scena del film
Need for Speed: Dakota Johnson in una scena del film

Emily incoraggiò la giovane attrice a seguire il suo istinto: "Parlai con lei e mi disse qualcosa del genere: 'Fanculo, fai il film se ti sembra giusto. Fallo e basta. Fai sempre quello che vuoi fare.'" La trilogia ha incassato oltre 1 miliardo di dollari al botteghino e questo ha istantaneamente reso Dakota una vera e propria celebrità.

Parlando con The Hollywood Reporter, l'attrice ha anche sottolineato l'importanza della collaborazione e di trovare mentori di cui fidarsi per costruire una carriera di successo: quando aveva 18 anni firmò un contratto con il manager Jason Weinberg e poco dopo aggiunse l'agente WME Andrew Dunlap alla sua squadra.

Cinquanta sfumature di grigio: Dakota Johnson e Jamie Dornan in una scena del film
Cinquanta sfumature di grigio: Dakota Johnson e Jamie Dornan in una scena del film

"Voglio crescere con le persone. Non mi interessa calpestare gli altri per arrivare da qualche parte", ha concluso Dakota Johnson. "Ci tengo molto a fidarmi delle persone e voglio che gli altri si fidino di me perché questo settore prospera grazie alla collaborazione. Non puoi farcela da solo".