Crimes of the Future: in molti si alzano e abbandonano la premiere del film di David Cronenberg a Cannes 2022

Crimes of the Future sta già suscitando scalpore: secondo quanto riferito, molti spettatori si sono alzati e hanno abbandonato la premiere del film di David Cronenberg a Cannes.

NOTIZIA di 24/05/2022

Durante la premiere di Crimes of the Future al Festival di Cannes 2022, secondo quanto riferito da alcune testate giornalistiche statunitensi, svariati spettatori hanno abbandonato la proiezione della nuova pellicola di David Cronenberg che sta già suscitando scalpore tra i presenti alla Kermesse francese.

Crimes Of The Future 5
Crimes of the Future: una scena del film

In diversi momenti, durante la sua prima proiezione al Festival di Cannes, scene violente ed estremamente cruente si sono rivelate eccessive per alcuni spettatori: in particolare, sembra che la maggior parte delle persone si sia alzata entro i primi cinque minuti del film.

Un altro momento cruciale per molti sembra essere stata una sequenza particolarmente grottesca in cui Léa Seydoux è vittima di una ferita semplicemente spaventosa. L'evento di gala costellato di stelle del cinema ha avuto luogo la sera di lunedì 23 maggio, con la presenza del regista e del cast del film, tra cui figurano anche Viggo Mortensen e Kristen Stewart.

Crimes Of The Future 2
Crimes of the Future: una scena del film

"Ci sono alcune scene molto forti", aveva precedentemente spiegato Cronenberg. "Voglio dire, sono sicuro che alcuni si alzeranno entro i primi cinque minuti. Sono sicuro di questo. Alcune persone che hanno visto il film hanno detto che pensano che gli ultimi 20 minuti saranno molto duri per il pubblico: anche secondo loro, in molti se ne andranno. Qualcuno ha detto che ha quasi avuto un attacco di panico".

Crimes of the Future, David Cronenberg: "A Cannes alcuni si alzeranno entro i primi cinque minuti"

La sinossi ufficiale di Crimes of the Future recita: "Quando la specie umana si adatta a un ambiente sintetico, il corpo subisce nuove trasformazioni e mutazioni. Con la sua compagna Caprice (Léa Seydoux), Saul Tenser (Mortensen), famoso artista e performer, mostra pubblicamente la metamorfosi dei suoi organi in spettacoli d'avanguardia. Timlin (Stewart), un investigatore del National Organ Registry, segue ossessivamente i loro movimenti, quando viene rivelato un gruppo misterioso...La loro missione: usare la notorietà di Saul per far luce sulla prossima fase dell'evoluzione umana."