Judi Dench batte Helen Mirren nella classifica delle migliori attrici britanniche

Judi Dench è stata eletta come la migliore attrice britannica del 21esimo secolo in occasione di un sondaggio organizzato da Showcase Cinemas: l'attrice ha superato Olivia Colman ed Helen Mirren

NOTIZIA di 23/04/2021

Dame Judi Dench è stata eletta come la migliore attrice britannica del 21esimo secolo nel corso di un sondaggio organizzato da Showcase Cinemas con l'obiettivo di celebrare le eccellenze del Regno Unito.
Di seguito la classifica completa delle dieci migliori attrici britanniche del 21esimo secolo:

  1. Judi Dench
  2. Olivia Colman
  3. Maggie Smith
  4. Helen Mirren
  5. Kate Winslet
  6. Emma Watson
  7. Helena Bonham-Carter
  8. Emily Blunt
  9. Julie Walters
  10. Keira Knightley
Judi Dench in una delle prime immagini del film Quantum of Solace
Judi Dench in una delle prime immagini del film Quantum of Solace

Dame Judi Dench ha vinto questa speciale classifica sulle dieci migliori attrici inglesi del 21esimo secolo staccando personalità quali Olivia Colman e, soprattutto, Dame Maggie Smith e Dame Helen Mirren. Nota per aver ottenuto la fama internazionale per il ruolo di M nella serie di film di James Bond da GoldenEye in poi, Judi Dench ha ricevuto la sua prima candidatura agli Oscar nel 1998 come Migliore attrice per la sua interpretazione nel film La mia regina e ha vinto il suo primo Oscar alla Migliore attrice non protagonista per aver interpretato la Regina Elisabetta I in Shakespeare in Love.

Ad aver trionfato nel parallelo sondaggio maschile, invece, è stato Tom Hardy, che ha staccato Sir Sean Connery e Sir Anthony Hopkins, fermi al secondo e al terzo posto della classifica. Quindi, Tom Hardy è stato eletto come il miglior attore britannico del 21esimo secolo dal sondaggio organizzato da Showcase Cinemas.

Come riportato da Yahoo! Entertainment, a proposito di questo sondaggio, il fondatore di Showcase Cinemas ha dichiarato di aver voluto celebrare le eccellenze britanniche, a maggior ragione nel corso di un'annata che vedrà la distribuzione di numerose pellicole britanniche, tra cui Peter Rabbit 2 e l'atteso No Time to Die. Per questo motivo, il ritorno in sala sarà necessario.