Christopher Nolan svela perché nei suoi film Tom Hardy recita con il volto coperto

Il regista, promuovendo Dunkirk, ha scherzato sui ruoli che nei suoi progetti vengono affidati alla star.

Il regista Christopher Nolan, durante gli incontri con la stampa per promuovere Dunkirk (in arrivo nelle sale italiane dal 31 agosto), ha scherzato sul motivo per cui nei suoi film Tom Hardy appaia con il volto in parte coperto.
Nel nuovo lungometraggio la star recita infatti nel ruolo di un pilota e indossa una maschera, così il filmmaker ha spiegato in modo ironico: "Sono stato elettrizzato dal lavoro compiuto in Il cavaliere oscuro - Il ritorno con due occhi, un paio di sopracciglia e un po' di fronte, quindi ho pensato: 'vediamo cosa può fare senza fronte, niente sopracciglia, forse un occhio'".

Christopher, questa volta più seriamente, ha aggiunto: "Ovviamente quello che fa Tom, essendo appunto Tom, recitando con un solo occhio va oltre ciò che chiunque fa con l'intero corpo, è semplicemente il suo incredibile talento. E' straordinario".

Christopher Nolan svela perché nei suoi film Tom...
Cinecittà World
Cinecittà World

Mostra i vecchi commenti

Dunkirk: il 28 agosto a Venezia una speciale proiezione del film di Christopher Nolan
Box Office USA: Dunkirk di Christopher Nolan svetta con 50,5 milioni