Captain Marvel

2019, Azione

Captain Marvel: una scena post-credits non realizzata era legata a Thor: Ragnarok

Captain Marvel avrebbe potuto avere una scena post-credits legata a quanto mostrato in Thor: Ragnarok.

Captain Marvel avrebbe potuto avere una scena post-credits in cui si modificava il destino del personaggio interpretato da Jude Law e si creava un interessante collegamento con Thor: Ragnarok.
Ryan Fleck, co-regista del cinecomic con protagonista Brie Larson, ha infatti condiviso le idee, poi abbandonate, riguardanti una sequenza da realizzare per il film che ha portato sul grande schermo la storia di Carol Danvers.

Fleck ha infatti dichiarato: "C'era questa idea in ballo sulla possibilità di mostrare Jude Law mentre emerge dalla sua navicella su Sakaar. Lo si mostrava poi mentre si guardava intorno e notava alle sue spalle l'enorme buco nero, chiedendosi 'Dove diavolo sono finito?'". Gli autori hanno però rinunciato alla realizzazione di quella sequenza perché sarebbe stato un ostacolo per il ritorno del personaggio di Yon-Rogg nel sequel.

Captain Marvel, scritto e diretto da Anna Boden e Ryan Fleck, racconta le origini della storia della pilota Carol Danvers, destinata a diventare una delle più potenti eroine dell'universo quando la Terra si ritrova alle prese con una guerra galattica tra due razze aliene.

Ambientato nel 1995, Captain Marvel è la prima pellicola Marvel standalone dedicata a un'eroina. Oltre al premio Oscar Brie Larson, fanno parte del cast Samuel L. Jackson nei panni di Nick Fury, Ben Mendelsohn, Lashana Lynch, Gemma Chan, Algenis Perez Soto, Rune Temte, Mckenna Grace e Jude Law. Inoltre Clark Gregg sarà l'Agente Phil Coulson, Lee Pace Ronan l'Accusatore e Djimon Hounsou il mercenario Korath.

Captain Marvel: una scena post-credits non...
Cinecittà World
Cinecittà World

Mostra i vecchi commenti

Captain Marvel: George R.R. Martin loda il film ma non risparmia una "piccola" critica
Captain Marvel: Wonder Woman si congratula con Brie Larson!