Buongiorno, mamma!, la serie con Raoul Bova al via stasera su Canale 5: trama della prima puntata

Stasera su Canale 5, alle 21:44, debutta Buongiorno, mamma!, la fiction con Raoul Bova, diretta da Giulio Manfredonia e Matteo Mandelli, ambientata sul lago di Bracciano: ecco la trama della prima puntata.

NOTIZIA di 21/04/2021

Al via stasera su Canale 5 alle 21:44 Buongiorno, mamma!, la nuovissima serie tv che vede protagonista Raoul Bova. Prodotta da Lux Vide di Matilde e Luca Bernabei per Mediaset, la fiction è diretta da Giulio Manfredonia e Matteo Mandelli, e scritta da Elena Bucaccio con Lea Tafuri e Leonardo Valenti.

Buongiorno, mamma! è ambientata sul lago di Bracciano ai giorni nostri e racconta la storia della famiglia Borghi, una famiglia normale con qualcosa di speciale.
La trama della prima puntata (qui il promo diffuso da Mediaset) ci porta a fare subito la conoscenza di tutti i componenti: Anna (Maria Chiara Giannetta) è una mamma molto particolare, nonostante tutto sempre a fianco del marito Guido (Raoul Bova) e dei loro figli, Francesca (Elena Funari), Jacopo (Matteo Oscar Giuggioli), Sole (Ginevra Francesconi) e il piccolo Michele. È la voce off di Anna a lanciare il tema di ogni episodio, una sorta di teaser degli avvenimenti che verranno raccontati. L'apparente tranquillità dei Borghi viene compromessa dall'arrivo di Agata (Beatrice Arnera), una misteriosa ragazza alla ricerca della verità sul suo passato legato alla giovinezza di Anna e Guido.
Agata troverà quello che sta cercando o forse troverà la famiglia che non ha mai avuto? E cosa è successo a sua madre Maurizia? A essere interessato alla verità sulla sparizione di questa donna è anche il vicequestore Vincenzo Colaprico (Domenico Diele), che si avvicinerà ad Agata, cercandone la complicità, per incastrare una volta per tutte i Borghi.

Buongiorno, mamma! ci porta avanti e indietro nel tempo per raccontare ogni personaggio, con le sue gioie e i suoi dolori, con le sfide del crescere e il trovarsi a volte a fare dei passi indietro. È un viaggio coinvolgente tra lacrime e risate, tra passato e presente, ricco di mistero. Un grande racconto familiare dove il percorso di ogni personaggio è un viaggio emozionante alla scoperta di se stessi.