Bridgerton avrà uno spinoff dedicato alla Regina Charlotte

La serie Bridgerton ha dato vita a uno spinoff dedicato alle origini della Regina Charlotte che verrà scritto da Shonda Rhimes.

NOTIZIA di 14/05/2021

Bridgerton avrà uno spinoff dedicato alla giovinezza della Regina Charlotte e il progetto sarà scritto e prodotto da Shonda Rhimes.
Su Netflix il nuovo show affiancherà quindi la serie tratta dai romanzi scritti da Julia Quinn che ha recentemente ottenuto il rinnovo per tre stagioni.

Bridgerton 101 Unit 01005R
Bridgerton: Phoebe Dynevor in una scena della serie Netflix

Jess Brownell, che ha lavorato alle prime due stagioni di Bridgerton, sarà inoltre promossa a showrunner in occasione del terzo e del quarto ciclo di episodi dello show targato Netflix, sostituendo Chris Van Dusen.

La serie limitata dedicata alla regina Charlotte ne mostrerà gli amori e la gioventù, approfondendo il personaggio, non presente nei libri da cui è tratto il progetto, interpretato da Golda Rosheuvel negli episodi della serie. Nelle puntate dello spinoff ci sarà inoltre spazio per personaggi come Violet Bridgerton e Lady Danbury.

Le puntate della seconda stagione di Bridgerton seguiranno Anthony (Jonathan Bailey) mentre va alla ricerca della donna giusta da sposare. Simone Ashley avrà la parte di Kate Sharma, ua giovane arrivata da poco a Londra. La ragazza è intelligente, determinata, non sopporta gli sciocchi e non apprezza particolarmente nemmeno il visconte.
Il team di autori al lavoro sull'adattamento dei libri ha modificato il personaggio presente tra le pagine, Kate Sheffield, immaginando la protagonista come discendente di una famiglia di origine indiana.

Nel cast di Bridgerton figurano anche Nicola Coughlan, Claudia Jessie, Ruby Barker, Luke Thompson, Luke Newton, Ruby Stokes, Will Tilston, Florence Hunt, Ruth Gemmell, Bessie Carter, Harriet Cains, Polly Walker, Ben Miller, Sabrina Bartlett, Martins Imhangbe, Kathryn Drysdale e Lorraine Ashbourne.