Il cinema da leggere firmato dalla redazione di Movieplayer.it, il regalo last minute perfetto!

Bridgerton, Nicola Coughlan: "Un casting senza badare al colore della pelle? Solo in un mondo di fantasia"

L'interprete di Penelope Featherington, Nicola Coughlan, è orgogliosa di come il pubblico di Netflix abbia accolto la diversità nel period drama Bridgerton.

NOTIZIA di 13/01/2021

L'attrice Nicola Coughlan torna a parlare della sua esperienza in Bridgerton e della diversità nel casting augurandosi che la serie aiuti a cambiare il modo in cui le persone considerano le opere storiche.

Bridgerton 16 Bxj96Xx
Bridgerton: Nicola Coughlan e Claudia Jessie in una foto della serie

Nella serie Netflix, Nicola Coughlan interpreta Penelope Featherington. Nel corso di un'ospitata allo show inglese This Morning, l'attrice ha spiegato come le sue conversazioni con la collega Adjoa Andoh l'hanno aiutata a comprendere l'importanza delle scelte di casting di Bridgerton:

"Parlavo con Adjoa Andoh... che è fantastica nel ruolo di Lady Danbury. le ho detto 'Un casting che non si preoccupa del colore della pelle è grandiioso, è la cosa giusta'. Ma lei ha risposto 'In un certo senso non lo è perché cancella la razza e le lotte delle persone'. Mi ha fatto riflettere su qualcosa che non mi era mai capitato. Credo che il mondo creato dalla serie sia una reinvenzione, è una fantasia".

Bridgerton: le scene di sesso sono state realizzate con un coordinatore di intimità

Qui trovate la nostra recensione di Bridgerton, period drama prodotto da Shonda Rhimes basato sul romanzo del 2000 Il duca e io, firmato da Julia Quinn. Al centro della trama la relazione interraziale tra Simon e Daphne Bridgerton (Phoebe Dynevor).
Nicola Coughlan è orgogliosa di come il pubblico di Netflix abbia ben accolto la visione della serie basata sul romanzo di Julia Quinn e la relazione tra i personaggi di Regé-Jean Page, il Duca di Hastings, e di and Phoebe Dynevor, alias Daphne Bridgerton:

"Direi alle persone 'Se tu guardi Il trono di spade e sospendi l'incredulità sull'esistenza dei draghi in questo mondo, per Bridgerton puoi sospendere l'incredulità sul fatto che abbiamo una regina nera e un duca nero, interpretati da due fantastici attori. Sono orgogliosa della reazione del pubblico e spero che serva da punto fermo per la diversità nei period drama che verranno".