Borderlands: Olivier Richters avrà il ruolo del villain Krom

Il bodybuilder Olivier Richters farà parte del cast del film Borderlands con la parte del villain Krom, un personaggio conosciuto dai fan dei videogiochi.

NOTIZIA di 06/04/2021

Borderlands, il film diretto da Eli Roth tratto dal popolare videogioco, avrà nel proprio cast anche il bodybuilder Olivier Richters, recentemente nel cast di Black Widow.
Il progetto arriverà nelle sale il 24 novembre 2021 e le riprese sono attualmente in corso, come rivelato online da alcuni membri del cast.

Nell'adattamento di Borderlands Olivier Richters ha ottenuto la parte del villain Krom che, nel gioco originale, era il leader dei Bandits, diventando poi una figura più centrale nel terzo capitolo del franchise. Il personaggio è un ex guardiano della prigione che lavora per Dahl e il suo vero nome è Leslie.

La protagonista di Borderlands sarà l'attrice Cate Blanchett che ha ottenuto la parte di Lilith, una sirena e famosa ladra che ha dei poteri magici. Kevin Hart sarà l'ex soldato Roland, diventato mercenario. Jamie Lee Curtis avrà il ruolo di Tannis, un'archeologa che potrebbe avere un ruolo importante nell'avventura raccontata sul grande schermo, ma il cui passato complicato con Lilith complicherà le cose. Jack Black darà voce al robot Claptrap, Ariana Greenblatt sarà Tiny Tina e Florian Munteanu avrà il ruolo di Krieg. Haley Bennett, invece, reciterà nella parte di un personaggio creato appositamente per il lungometraggio.

La sinossi ufficiale di Borderlands è la seguente: la due volte vincitrice del premio Oscar Cate Blanchett interpreta Lilith, una famigerata fuorilegge con un passato misterioso, che torna a malincuore sul suo pianeta natale, Pandora, per trovare la figlia scomparsa per mano dell'uomo più potente dell'universo, Atlas (Edgar Ramirez). Lilith forma un'alleanza con un improbabile team composto da Roland (Kevin Hart), ex mercenario d'élite in cerca di redenzione, Tiny Tina, una furiosa adolescente, Krieg, il muscoloso protettore di Tina, Tannis, una scienziata squilibrata, e Claptrap, un saggio robot. Questi improbabili eroi dovranno affrontare mostri alieni e pericolosi banditi per trovare e proteggere la ragazza scomparsa, che potrebbe avere la chiave di un potere inimmaginabile. Il destino dell'universo potrebbe essere nelle loro mani, ma dovranno combattere per avere qualcosa in più: loro stessi.

A produrre Borderlands, che segna il ritorno alla regia di Eli Roth, saranno Avi e Ari Arad, mentre la sceneggiatura è firmata da Craig Mazin.

L'adattamento di Borderlands porterà quindi sul grande schermo il popolare franchise che ha venduto oltre 57 milioni di copie in tutto il mondo e ha dato vita nel 2012 a un secondo capitolo della storia, mentre il terzo è stato messo in vendita solo a settembre 2019.