Beppe Fiorello e Luca Argentero: lo "strano tweet" che accende la miccia della polemica

Tra Beppe Fiorello e Luca Argentero è scontro su Twitter: Fiorello ha condiviso un articolo che loda la sua fiction a discapito di quelle medical e l'attore torinese non ha gradito.

NOTIZIA di 12/11/2020

Uno "strano tweet" di Beppe Fiorello accende uno scontro a distanza tra lui e Luca Argentero: su Twitter il protagonista de Gli orologi del diavolo ha condiviso un articolo che loda la sua fiction a discapito delle serie medical e l'attore di Doc - nelle tue mani non ha gradito.

I due attori protagonisti delle fiction che stanno permettendo alla RAI di vincere la battaglia dello share nel prime time stanno litigando su Twitter: Luca Argentero con Doc - Nelle tue mani e Beppe Fiorello con Gli orologi del diavolo sono riusciti a tenere incollati davanti al televisore milioni di italiani. L'attore siciliano conferma il suo appeal per il piccolo schermo mentre Argentero rappresenta una novità dal punto di vista televisivo e questo sembra aver innervosito Beppe Fiorello.

Gli orologi del diavolo è basata sulla storia vera di Gianfranco Franciosi il primo civile infiltrato nei cartelli di narcotrafficanti spagnoli e sudamericani, interpretato da Beppe Fiorello. L'attore ieri ha condiviso su Twitter un articolo di Repubblica in cui un giornalista lodava il successo di pubblico della serie nonostante non ci fossero ospedali e medici: "L'accoglienza del pubblico di Rai 1, nonostante l'assenza di ospedali, medici, infermieri e storie di corsia, è buona alla partenza. Potrà diventare più cospicua se gli spettatori riusciranno ad acciuffare il bandolo dell'emozione per un prodotto che mischia i moventi dell'avventura e del sentimento familiare.

Nel post che accompagna la foto dell'articolo Fiorello ha scritto: "Un infinito grazie al pubblico che sta amando #gliorologideldiavolo una serie coraggiosa che non si avvale di modelli narrativi rassicuranti, io ho sempre lavorato così, non mi piace andare sul sicuro. A lunedì e martedì prossimo con le ultime due puntate e un finale mozzafiato"

Il riferimento al medical drama con Luca Argentero deve essere sembrato evidente, sia nell'articolo di Repubblica che nel post di Fiorello. nella foto condivisa su Twitter Fiorello ha sottolineato in rosso le parole del giornalista che fanno riferimento ad una serie medical. Luca Argentero è sceso subito in campo per difendere la sua fiction ma lo ha fatto in maniera molto pacata rispondendo: "che strano tweet..."

Beppe Fioello ha deciso di non replicare ad Argentero ma quando un utente ha risposto al post di Luca scrivendo "Magari parla in generale! No?, Beppe lo ha ringraziato per aver spiegato il senso del suo post "Esattamente così e ti ringrazio!"

Luca Argentero però non ci sta: per lui il riferimento a Doc - nelle tue mani è esplicito, visto che attualmente è l'unica serie medical italiana in onda sul piccolo schermo: "Ma come? Ci sono altre serie in onda con medici e infermieri? O è sottolineato in rosso per puro caso?" chiede ironicamente il dottor Andrea Fanti, il personaggio della fiction ispirata alla vera storia di Pierdante Piccioni.

Beppe Fiorello non ha ancora risposto al collega anche se è stato lui ad accendere la miccia di una polemica il cui senso sfugge alla maggior parte degli utenti del social: si tratta di due fiction della stessa rete in onda in giorni diversi e il pubblico le ama entrambe. Qualcuno insinua che ci possa essere un pizzico di gelosia professionale da parte dell'attore siciliano, fino a oggi re incontrastato della fiction italiana.