Bad Boys, Michael Bay ricorda i dubbi di Sony: "Due attori neri non vendono all'estero"

Michael Bay confessa che Sony non aveva fiducia nell'appeal del franchise di Bad Baoys perché era convinta che un film con due star nere non sarebbe stato apprezzato dai mercati internazionali.

NOTIZIA di 15/04/2022

Michael Bay ha riflettuto sul successo trentennale della saga di Bad Boys rivelando che anche Sony, anche lo studio dietro al film, dubitava del suo successo al botteghino per via della presenza di due protagonisti neri.

Badboys Lawrence Smith
Una scena di Bad Boys

Bad Boys è interpretato da Will Smith e Martin Lawrence nei panni di due detective di Miami-Dade che indagano su una rapina alla divisione narcotici.

Secondo Michael Bay, il dramma poliziesco d'azione del 1995 sarebbe stato sottovalutato da Sony Pictures poiché il film aveva due protagonisti neri.

"La Sony non credeva nel film, perché secondo loro due attori neri non vendono all'estero. Non ci credevano", ha detto Bay a Entertainment Weekly mentre promuoveva il suo nuovo film, Ambulance.

"Stavo guardando True Lies di James Cameron e ho pensato, 'Oh mio Dio, questo ragazzo ha così tanti soldi. Io ho solo 9 milioni di dollari. E mi hanno bloccato, letteralmente. Hanno staccato la corrente. Ecco quanto sono stati maleducati in questo film. Fortunatamente avevo 500 giorni di esperienza sui set cinematografici facendo video, spot pubblicitari, lavorando con alcuni degli atleti più famosi del mondo, ed è lì che sai davvero come trattare con gli stronzi".

Propriop la mancanza di risorse economiche ha spinto Bay ad aguzzare l'ingegno inventando la celebre ripresa a 360 gradi di Smith e Lawrence:

"Ho detto: 'Dov'è il carrello del cerchio? Prendete il carrello del cerchio.' E abbiamo fatto questo movimento circolare, e voi ragazzi vi alzate ed è diventato uno scatto molto famoso. Le persone cercano di imitarlo, ma è stato un momento seminale".

Il cinema di Michael Bay: le dieci scene cult

Bay Boys, uscito nell'aprile 1995, ha incassato 141 milioni di dollari in tutto il mondo. Il film ha dato vita a due sequel, con Bad Boys 2 che ha incassato 273 milioni di dollari nel 2003 e Bad Boys for Life che ha incassato 426 milioni di dollari nel gennaio 2020.

"Bad Boys ha letteralmente cambiato la situazione degli attori neri", ha detto Bay. "È il primo film che ha davvero viaggiato oltreoceano".

Il film ha anche contribuito a lanciare la carriera cinematografica di Will Smith, debuttando un anno prima del blockbuster Independence Day. ato scelto.