Avengers: Endgame, ecco perché Hulk è stato ferito dal Guanto dell'Infinito

Grazie ad un libro che raccoglie i segreti di Avengers: Endgame veniamo a scoprire un particolare su Hulk e gli effetti del Guanto dell'Infinito.

NOTIZIA di 24/11/2019

In Avengers: Endgame, Hulk usa il Guanto dell'Infinito per porre rimedio alla strage compiuta da Thanos in Infinity War. Un gesto eroico che comporta per il gigante verde una ferita tanto grave da menomarlo definitivamente ma che, secondo gli autori, è servita per far capire al pubblico quanto fosse potente il titano pazzo.

Questo particolare su Avengers: Endgame è emerso tra le pagine di Avengers: Endgame - The Art of the Movie, il libro in cui sono raccontati molti dettagli inediti sulla lavorazione del film campione d'incassi, che si sta rivelando una vera e propria miniera di informazioni. Come ha, infatti, spiegato uno dei due registi, Anthony Russo: "Capiamo quanto sia potente Thanos quando sconfigge rapidamente Hulk in Infinity War, ma indossare il guanto che controlla l'universo è una esperienza incredibilmente ancor più dolorosa perché danneggia in modo definitivo gli esseri e le creature più forti in questo film e sono solo pochissime persone che possono effettivamente indossarlo e sopravvivere". Se infatti andiamo a vedere meglio gli ultimi istanti di Avengers: Infinity War, possiamo vedere come il braccio di Thanos sia stato ferito per gli effetti del Guanto dell'Infinito, facendo intuire che a Bruce Bunner sarebbe andata ancora peggio. Senza contare che il suo grave infortunio poi anticipa in qualche modo il tragico destino di Tony Stark.

Avengers Endgame 24
Avengers: Endgame, l'armatura di Thanos

Secondo Ryan Meinerding, responsabile dello sviluppo degli effetti visivi dei Marvel Studios, era importante che Bruce subisse alcune ripercussioni per la sua inversione dello scatto di Thanos, e ha ricordato come fossero state messe sul tavolo alcune idee su come dovrebbe apparire questa lesione: "Quando Hulk riporta tutti in vita con lo schiocco usando il guanto ricreato da Tony Stark, volevamo mostrare come Hulk abbia pagato un prezzo molto alto per farlo. Inizialmente stavamo cercando di capire come risolvere il fatto che il suo braccio fosse ferito e mal concio e nessuno era soddisfatto all'ipotesi di vederlo combattere in questo stato, quindi stavamo cercando delle soluzioni alternative. Ho fatto notare che fondamentalmente, quando il suo braccio si rimpicciolisce, gli si strappa la manica e la trasforma in una fionda per permettergli di combattere più tardi sia qualcosa di troppo strano".

Alla fine di Avengers: Endgame , il braccio di Hulk è ancora in condizioni così critiche che fa pensare che il suo ruolo tra i Vendicatori sia giunto al capolinea e che questo spiani la strada ad un nuovo personaggio, She-Hulk, di cui vedremo gli episodi su Disney+ prossimamente.