Facebook

Avatar: La via dell'acqua supera i 100 milioni di dollari nel primo weekend nelle sale americane

Il film Avatar: La via dell'acqua sta già ottenendo alcuni record di incassi, diventando il primo film di James Cameron a incassare oltre 100 milioni di dollari al debutto nelle sale.

Avatar: La via dell'acqua supera i 100 milioni di dollari nel primo weekend nelle sale americane

Avatar: La via dell'acqua ha compiuto il suo esordio nelle sale di tutto il mondo e gli incassi stanno premiando l'ambizioso sequel diretto da James Cameron, destinato a dominare i box office internazionali.
Il film ha già stabilito un nuovo record diventando il primo progetto del regista a ottenere 100 milioni di dollari in un solo weekend.

Avatar: La via dell'acqua - di cui potete leggere la nostra recensione - ha infatti incassato 134 milioni di dollari nel primo fine settimana di programmazione nei cinema americani, quasi raddoppiando il risultato ottenuto dal primo capitolo della storia nello stesso periodo di tempo, ovvero 77 milioni.

A livello mondiale il sequel ha raggiunto quota 435 milioni di dollari durante il weekend. Grazie alla nuova avventura ambientata a Pandora, Disney sta così rapidamente avvicinandosi alla quota di 4 miliardi di dollari ottenuti durante l'anno. Nelle sale IMAX, inoltre, i risultati sono molto significativi, superando la considerevole cifra di 48.8 milioni di dollari grazie alla presenza del titolo nella programmazione di 1.543 schermi.

Negli Stati Uniti Avatar: La via dell'acqua è presente in ben 4.202 cinema incassando un totale di 134 milioni di dollari (suddivisi in 53 milioni il venerdì, 44.5 milioni durante il sabato e 36.5 milioni la domenica). Alle spalle del sequel c'è un altro film targato Disney: Black Panther: Wakanda Forever, arrivato a un totale di 418.99 milioni di dollari grazie ai 5.4 milioni incassati negli ultimi tre giorni.
Il terzo gradino della classifica dei film più visti vede poi Violent Night con star David Harbour che ha incassato ulteriori 5 milioni, per un totale di 34.96 milioni di dollari.