Armie Hammer: la moglie chiese il divorzio dopo aver ricevuto un messaggio osceno rivolto a un'altra

Un nuovo retroscena sul divorzio di Armie Hammer, scatenato da un suo messaggio a sfondo sessuale rivolto a un'altra donna inviato per sbaglio alla moglie.

NOTIZIA di 12/03/2021

Armie Hammmer avrebbe spinto la moglie Elizabeth Chambers a chiedere il divorzio dopo che la donna ha ricevuto un messaggio osceno a sfondo sessuale che non era rivolto a lei.

Wounds 3
Wounds: Armie Hammer in una scena del film

Il retroscena emerge da un nuovo approfondimento di Vanity Fair sull'ascesa e la caduta di Armie Hammer, costretto ad abbandonare i progetti a cui stava lavorando dopo l'esplosione dello scandalo sessuale che lo vede coinvolto.

Armie Hammer ed Elizabeth Chambers hanno annunciato la separazione lo scorso anno dopo dieci anni di matrimonio e due figli. La goccia che avrebbe fatto traboccare il vaso è stato un messaggio sessuale ricevuto dalla Chambers che era chiaramente rivolto a un'altra donna. Secondo Vanity Fair, l'attore avrebbe deciso di lasciare la famiglia che si trovava alle Cayman in quarantena nonostante una costosa terapia familiare.

"Non appena ha messo piede negli USA, Armie Hammer avrebbe inviato per sbaglio un messaggio volgare rivolto a qualcun altro alla moglie, che ha chiesto il divorzio poco dopo" si legge.

Secondo un amico vicino a Elizabeth Chambers, Hammer avrebbe confessato il primo tradimento dubito dopo la nascita del figlio nel 2017. Tempo dopo, la moglie avrebbe trovato le prove di una relazione del marito con una costar.

Lo scandalo che vede coinvolto Armie Hammer è esploso a gennaio quando una donna ha diffuso sui social media messaggi privati scambiati con l'attore in cui lui alludeva ad atti sessuali estremi e cannibalismo. Poco dopo, Hammer ha annunciato di aver abbandonato la romcom Shotgun Wedding, che avrebbe dovuto interpretare a fianco di Jennifer Lopez.

Armie Hammer: la reazione dell'ex moglie all'annuncio della love story cannibale diretta da Luca Guadagnino

In un comunicato a Variety, l'attore ha dichiarato: "Non risponderò a queste stupidaggini, ma alla luce degli attacchi malevoli contro di me non posso tutta in coscienza lasciare i miei figli per quattro mesi per girare un film nella Repubblica Dominicana."

La stessa fonte vicina alla Chambers avrebbe dichiarato a Vanity Fair: "Elizabeth ha detto agli amici che, sebbene lei stessa abbia paura, cerca di mostrarsi forte per i bambini e sta cercando di trovare il lato umoristico in tutta questa sofferenza. Scherzando con gli amici ha detto che l'unica cosa che ha senso per lei, guardando al suo matrimonio, è il film Netflix con Zac Efron nei panni del serial killer Ted Bundy, Ted Bundy - Fascino Criminale".