Alessandro Borghi e Luca Marinelli presto sul set de Le otto montagne: "Sono emozionato come un bimbo"

Ne Le otto montagne, Alessandro Borghi tornerà a recitare insieme a Luca Marinelli: in un'intervista con IoDonna, l'attore ha commentato questa nuova collaborazione e anticipato la trama del film.

NOTIZIA di 23/08/2021

Tutti noi siamo rimasti affezionati ai personaggi di Cesare e Vittorio, che Luca Marinelli e Alessandro Borghi hanno portato in scena in Non essere cattivo, ultimo film diretto da Claudio Caligari. I due torneranno a recitare insieme ne Le otto montagne, film tratto dal romanzo di Paolo Cognetti. A questo proposito è intervenuto il protagonista di Sulla mia pelle, che ha commentato la nuova collaborazione con Luca Marinelli.

Nel corso di un'intervista con IoDonna, Alessandro Borghi ha commentato in questo modo il ritorno alla collaborazione con Luca Marinelli ne Le otto montagne: "Sono emozionato come un bambino che rincontra il suo compagno di scuola dopo le vacanze. Luca è uno dei regali più grandi che mi siano stati fatti da questo mestiere. Ci lega la persona che ha cambiato la vita a entrambi, il regista Claudio Caligari, e ogni volta che ci vediamo ricordiamo quanto siamo stati fortunati da quel momento in poi. Adesso potremo arrampicarci insieme sui sentieri di montagna, e potrò sentirlo lamentarsi che è troppo faticoso".

Alessandro Borghi e Luca Marinelli torneranno a recitare insieme ne Le otto montagne, tratto dal romanzo di Paolo Cognetti che ha vinto il Premio Strega nel 2017. Come riporta la sinossi ufficiale, il film racconterà "una storia di amicizia, di padri e di figli e delle scelte che facciamo nella vita che ci viene data, sullo sfondo delle montagne che dobbiamo scalare fisicamente e psicologicamente. Una storia universale sull'inesorabile ricerca del conoscere sé stessi e al contempo di essere fedeli agli altri".

Diretto da Felix van Groeningen e Charlotte Vandermeersch, Le otto montagne si avvarrà anche della collaborazione di Filippo Timi ed Elena Lietti.